Al via la 18^ edizione di MoliseCinema a Casacalenda, prima giornata

249

Al via da oggi 4 agosto la 18^ edizione di MoliseCinema a Casacalenda, in provincia di Campobasso. Sei giorni pieni di film, corti, anteprime, mostre e spettacoli, il tutto nel rispetto delle normative anti-covid. Il festival si svolgerà in forma ibrida con film in straming su Mymovies. Si ricorda che è necessario prenotare per assistere alle proiezioni.

Inaugura il Festival alle 18.00 per Frontiere. Concorso doc. Fuori tutto di Gianluca Matarrese. Vincitore della sezione Italiana.doc al Torino Film Festival il film è il ritratto della famiglia del regista che racconta i mille tentativi per provare a uscire dal baratro economico dopo un crac finanziario.

Alle 21.00 sempre in apertura della kermesse lo slideshow fotografico “Fellini e le donne” in omaggio a Federico Fellini nel centenario della nascita. Una galleria di immagini, tratta dall’archivio della Fondazione Fellini di Sion (Svizzera / http://www.fondation-fellini.ch/fr/) e curata dal critico Federico Grandesso. Si tratta di una selezione di circa 50 fotografie, alcune inedite, emblematiche dell’universo felliniano.

Nel segno di Fellini anche il manifesto della 18a edizione del festival. La delicatezza espressiva di Giulietta Masina nelle vesti di Gelsomina ne “La strada”, il film di Fellini che vinse l’Oscar nel 1957.  Il ritratto della «female Chaplin» appartiene all’Archivio della Fondazione Federico Fellini Sion.

Alle 21.30 aprirà il Concorso Lungometraggi L’immortale di Marco D’Amore alla presenza dell’interprete Marianna Robustelli con un videosaluto di Marco D’Amore. Il film, ispirato al personaggio di Ciro di Marzio di Gomorra ne segna il ritorno ed è lo spin-off/midquel della serie televisiva Gomorra – La serie.

Per la sala virtuale di MoliseCinema su www.mymovies.it (accesso gratuito con registrazione) sarà inaugurato anche il Concorso Internazionale Cortometraggi in streaming a partire dalle 19.30: Da Yie di Anthony Nti (Ghana/Belgio); Winter coat di Werner Vivier (Regno Unito); Entracte di Anthony Lemaître (Francia); Ceci n’est pas une valise/This is not a suitcase di Lou du Pontavice (Belgio); Important Police Shit di Andrew Betzer (USA); Lost & Found di Andrew Goldsmith e Bradley Slabe (Australia).

Seguirà alle 21.00 sempre in streaming per il Concorso Documentari Wrestlove. L’amore combattuto di Cristiano Di Felice sulla prima coppia italiana di wrestler negli Stati Uniti, partiti dall’Italia giovanissimi per riuscire a costruirsi una carriera internazionale.

Il Festival, diretto da Federico Pommier Vincelli, il Festival è organizzato dall’Associazione MoliseCinema. Promosso da Regione Molise e Comune di Casacalenda, ha il patrocinio e il contributo del MiBACT – Direzione Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. 

LE REGOLE PER UN FESTIVAL SICURO E RESPONSABILE

L’ingresso alle proiezioni e agli eventi è ridotto rispetto alle edizioni precedenti, in applicazione delle regole anti-Covid di distanziamento sociale. Si invitano pertanto tutti gli spettatori al buon senso e al rispetto delle regole per una fruizione sicura e responsabile del Festival.

COME VEDERE I FILM

Per accedere alle proiezioni dal vivo è necessario il biglietto di ingresso che si può ritirare, a partire dalle ore 19, presso i punti informativi del Festival.

È consigliato prenotare, per un massimo di 2 persone. Si può prenotare fino alle ore 17 del giorno di proiezione. Le prenotazioni sono conservate fino a 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo (prima proiezione o evento). Per prenotare inviare una mail a: [email protected] contenente, nell’oggetto, il titolo del film e nel testo la data e il numero di persone.

Ingresso arena: 3 euro – Cinema-teatro: accesso gratuito su prenotazione – Accredito: 12 euro: tutte le proiezioni. Sala virtuale MYmovies: accesso gratuito previa registrazione. Per informazioni: tel. 0874/016012 – e-mail: [email protected]

Commenti Facebook