Aggiornamento Covid 19 a Termoli, ad oggi in città risultano positive 156 persone

253

L’Amministrazione comunale di Termoli comunica che attualmente in base ai dati forniti dall’Asrem i positivi da Covid-19 in città risultano essere 156. L’incremento si è registrato dallo scorso 27 gennaio quando i soggetti contagiati erano 56.
Di queste 156 persone, ventuno sono bambini, alunni e studenti di età compresa tra 0 e 13 anni. Solo ieri in regione su 81 casi, cinquantasette sono stati registrati in Basso Molise e questa situazione crea criticità nella gestione dell’emergenza all’ospedale San Timoteo.
Ad oggi non vengono segnalati nuovi contagi legati ai positivi degli istituti scolastici e questo lascia ben sperare, tuttavia il termine di quattordici giorni richiesti per l’osservazione della casistica, e per l’esecuzione dei relativi tamponi, non sono ancora conclusi.
Il punto della situazione sarà fatto solamente nei primi giorni della prossima settimana.
Al Liceo Scientifico “Alfano” dove a seguito dei contagi e trascorso un periodo di quattordici giorni in cui gli studenti di alcune classi sono stati messi in quarantena, non si è al momento verificato nessun effetto propagazione da Covid-19. Per cui rimangono positivi tre studenti. Segno che le procedure applicate sono risultate valide nel contenimento del virus. Al momento però rimane alta l’attenzione per l’evolversi della situazione in tutte le scuole pubbliche e private.
A breve saranno firmate due ordinanze, la prima per l’interdizione della fiera del primo sabato del mese di Febbraio.
La seconda invece prevede che chiunque si sottoponga al tampone antigenico risultando positivo, avrà l’obbligo di segnalarlo al Comune di Termoli attraverso la seguente mail: [email protected]
L’amministrazione comunale si è altresì fatta promotrice con l’Asrem per mettere a disposizione le strutture comunali quali i palazzetti dello sport per le vaccinazioni anti Covid-19.
“La situazione dei contagi continua a preoccupare il Basso Molise, – ha concluso il sindaco Francesco Roberti – per questo è doveroso da parte di tutti maggiore impegno e soprattutto mantenere comportamenti corretti. Siamo in costante contatto con l’Asrem e con i sindaci dei comuni limitrofi, affinché con una sinergia di azioni ed informazioni, si possa riuscire a contenere l’espandersi dei contagi. Invitiamo tutti i cittadini ad evitare spostamenti tra comuni se non per comprovate esigenze lavorative o di salute”.

Commenti Facebook