A Campobasso la quinta edizione di Blow Art

327

La quinta edizione di Blow Art cresce nel numero di serate e di linguaggi espressivi coinvolti: nei venerdì stabiliti sarà puntata l’attenzione su temi sociali attraverso la pittura, la fotografia, la musica, la moda, la poesia e la danza.

La rassegna che si svolge annualmente presso il Blow Up (a Campobasso, in via Guerrino D’Amico) coinvolgerà diversi artisti che fruiranno degli spazi del locale e dell’associazione Malatesta per esporre o per creare le loro opere.

La prima serata stimolerà una riflessione sull’orrore della guerra.

La serie pittorica “Child-War” di Sara Petrella, ispirata agli scatti di Muhammed Muheisen (fotografo del National Geographic che ha documentato per oltre un decennio la crisi dei rifugiati in tutto il mondo), racconterà i volti sporchi, la pelle arrossata e lo sguardo dolente di chi è stato privato dell’infanzia.

Ci sarà il lavoro fotografico “Terramara” di Giada De Santis: viaggio disincantato nella storia molisana; traccia di malinconica speranza infranta dagli echi della guerra; materiali, segni e storie catturate in immagini in bianco e nero come i sogni distrutti da proiettili crudeli e bombe sorde al suono della vita umile di un territorio genuino.

Sarà realizzata da Veronica Di Paola una performance con la “sand art”, la suggestiva tecnica che consiste nel manipolare granelli di sabbia per creare figure animate e fluttuanti.

Non mancheranno la moda con le t-shirt di Altrove Design, la musica con il Dj set “WAR” a cura di S.P.G., Lilith e Smith  e la cucina del Blow up.

La seconda serata sarà dedicata all’ambiente. Verranno esposte le fotografie di Simone di Niro (“Man vs Green”), di Lello Muzio (“Taranto viva”) e di Silvano Mastrolonardo (“Dolce da morire”).

Sarà presentato il laboratorio fotografico realizzato con i bambini della classe quarta della scuola primaria “Figlie di Maria Immacolata” di Campobasso e sarà esposto il collage creato da Marisa Pia Boscia e Shaana De Santis.

Saranno in mostra le t-shirt di Altrove Design. Ci saranno gli interventi di Manuela Cardarelli per Legambiente Molise e di Erik Ferrante per i Malatesta.

Verrà diretta una coreografia a tema da Simona Trivisonno.

Ci saranno il Dj set con videoproiezioni “ELEMENTS” a cura di Hinobe, Gipsy e Lilith e la cucina del Blow Up.

L’ultima serata affronterà il tema dell’immigrazione attraverso la mostra fotografica collettiva “Out of the box” e le t-shirt di Altrove Design.

Inoltre, i componenti del “Villaggio eco-solidale” presenteranno gli obiettivi della rete che agisce nell’ottica della solidarietà e dell’accoglienza.

Ci saranno il Dj set con videoproiezioni “THE SOUND OF ZOO” a cura di D.B., S.P.G. e Smith e la cucina del Blow Up.

Programma:

Venerdì 10 maggio, dalle 19.30

  • Esposizione “Child-War”, serie pittorica di Sara Petrella.
  • Performance “Sand art” di Veronica Di Paola.
  • Esposizione della serie fotografica “Terramara” di Giada De Santis.
  • Esposizione delle magliette con tema antiguerra di Altrove Design.
  • Dj set “WAR” a cura di S.P.G., Lilith e Smith. 
  • Cucina del Blow Up.

Venerdì 17 maggio, dalle 18.30

  • Presentazione del Laboratorio Fotografico ideato da Marisa Pia Boscia e realizzato dalla classe quarta della scuola primaria “Figlie di Maria Immacolata” di Campobasso con la collaborazione di professionisti.
  • Esposizione del collage di Marisa Pia Boscia e Shaana De Santis creato con produzioni personali ed elaborati della classe coinvolta nel laboratorio.
  • Intervento di Legambiente a cura di Manuela Cardarelli.
  • Esposizione fotografica di Simone di Niro, di Lello Muzio e di Silvano Mastrolonardo.
  • Coreografia diretta da Simona Trivisonno.
  • Intervento di Erik Ferrante dei Malatesta sulle problematiche ambientali del Basso Molise.
  • Esposizione delle magliette a tema clima di Altrove Design.
  • Dj set con videoproiezioni “ELEMENTS” a cura di Hinobe, Gipsy e Lilith.
  • Cucina del Blow up.

Venerdì 24 maggio, dalle ore 19.30

  • Presentazione dell’iniziativa “Villaggio eco – solidale”.
  • Mostra fotografica collettiva “Out of the box”.
  • Esposizione delle magliette di Altrove Design.
  • Dj set con videoproiezioni “THE SOUND OF ZOO” a cura di D.B., S.P.G. e Smith
  • Cucina del Blow Up.
Commenti Facebook