Giornata nazionale del sollievo, il programma molisano

113

Sono due le iniziative che coinvolgeranno il Molise in occasione della XVIII Giornata nazionale del sollievo.

La prima riguarda l’Hospice “Madre Teresa di Calcutta”di Larino dove, nei giorni 25 e 26 maggio, sarà attivata una campagna informativa e avrà luogo un open day nel corso del quale la struttura del centro frentano aprirà le porte a tutta la comunità e darà l’opportunità di conoscere le attività  che  vengono svolte quotidianamente.

La seconda è fissata per il 2 giugno a Termoli, presso la Parrocchia San Francesco d’Assisi. ASReM e Associazione Infermieri Professionali sono i soggetti proponenti. Anche in questo caso, sarà promossa una campagna informativa e verrà organizzata una Tavola rotonda sul tema “Il tempo è vita”. Obiettivo dell’incontro è focalizzare l’attenzione sulle cure palliative atte ad alleviare le sofferenze e il dolore quando la malattia non risponde più alle terapie di guarigione. Il tentativo è quello di garantire alla persona malata la migliore qualità di vita possibile.

«Non ci può essere sollievo terapeutico – spiega il presidente della Regione Molise – senza umanizzazione nella sanità. Il malato, soprattutto quello terminale, ha la necessità di trovare un sistema ospedaliero umanizzato, in quanto si tratta di intervenire su un dolore complesso, che è fisico, psicologico e spirituale. La Giornata nazionale del sollievo ci ricorda quanto sia importante porre il malato al centro del sistema sanitario migliorando gli approcci umani, condizione imprescindibile per dare sollievo e rendere più efficaci le cure palliative».

Commenti Facebook