1 milione di euro l’anno tolti alla politica e restituiti ai cittadini. Greco (M5S): la Magistratura ci ha dato ragione

243

Il Tribunale civile di Campobasso conferma quanto già pronunciato dal Consiglio di Stato in merito alla surroga: l’assurdo meccanismo di moltiplicazione delle poltrone poteva essere abolito anche a legislatura in corso. Una battaglia portata avanti – afferma il portavoce regionale del M5S Andrea Greco – con tenacia dal MoVimento 5 Stelle nei primi due anni dall’insediamento del Consiglio regionale e vinta durante la scorsa sessione di bilancio. Un successo che ha consentito di risparmiare circa un milione di euro all’anno, da restituire in termini di servizi ai molisani. Infatti, l’anno scorso abbiamo ottenuto l’impegno affinché quei fondi venissero destinati ai non autosufficienti e ai trapiantati.

Sono stati inutili i diversi ricorsi presentati dai consiglieri ‘supplenti’, tanto nei tribunali amministrativi che in quelli civili. I giudici hanno messo la parola ‘fine’ a questo meccanismo che celava un insano strumento di controllo dell’assemblea legislativa da parte del governo regionale.

Proprio a distanza di un anno, si dovrebbero vedere i frutti dell’azione. In questi giorni è iniziata la sessione di bilancio annuale, che ci permetterà di verificare lo stanziamento delle risorse regionali ai diversi obiettivi da perseguire. La prossima settimana – continua il consigliere – torneremo a chiedere alla maggioranza Toma di utilizzare quel milione di euro risparmiato nei capitoli destinati ai non autosufficienti, ai pazienti trapiantati e al diritto allo studio. In un momento di grande difficoltà dovuto alla pandemia, sarebbe ancora più grave ignorare il grido di sofferenza dei cittadini più indifesi. Noi saremo lì a vigilare e a pretendere che nessuno venga lasciato indietro.

Commenti Facebook