Cariello (M5S): Mutui, l’Abi interpreta la norma contro gli interessi generali

722

“La norma sulla sospensione della quota capitale dei mutui sancisce un diritto da parte del debitore e non è una concessione dell’Abi”. Così dichiara Francesco Cariello, deputato del M5S e membro della commissione Bilancio commentando la bozza di accordo preparata dall’Abi. “Nella bozza dell’Abi – continua il deputato – sono presenti condizioni riduttive della norma come il termine della moratoria, ridotta a 12 mesi invece di 36, e i beneficiari, limitati solo a imprese e cittadini in difficoltà mentre la norma è valida per chiunque ne faccia richiesta. L’Abi non ha compreso – sottolinea Cariello – che la portata del provvedimento non è assistenziale ma propulsiva per due motivi: evita il fallimento delle imprese in difficoltà e mette a disposizione più liquidità per famiglie e aziende”. Sul tema domani, 31 marzo alle ore 10, nella sala Tatarella presso il Palazzo dei Gruppi parlamentari, ci sarà un incontro con associazioni di categoria, imprese e consumatori per ribadire gli obiettivi che la norma intende perseguire e indicare le tutele previste per i cittadini.

Commenti Facebook