Taglio per oltre 200 quintali di legna fuori stagione, emessa sanzione di mille euro

145

Sono stati effettuati i controlli dei Carabinieri Forestali della Stazione di Agnone sul taglio dei boschi in su un terreno privato della zona., ed è stato accertato che il titolare di una ditta boschiva, originario del napoletano, aveva effettuato il taglio per oltre 200 quintali di legna da ardere su una superficie di oltre 2mila metri quadri, non rispettando il divieto dell’apertura della stagione 2018/2019. Pertanto il responsabile dell’impresa è stato sanzionato amministrativamente per un importo di oltre mille euro.

Commenti Facebook