Fondazione Neuromed corre con la prevenzione al Trofeo San Nicandro Città di Venafro.

804

La Fondazione Neuromed ha preso parte, oggi, alla conferenza stampa di presentazione della XV edizione del Trofeo San Nicandro Città di Venafro. Nella storica cornice del Castello Pandone si sono dai appuntamento gli organizzatori della manifestazione sportiva, amministratori locali e regionali, il Presidente della Fondazione Neuromed, Mario Pietracupa, e il responsabile del Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione dell’I.R.C.C.S Neuromed, professor Giovanni de Gaetano.

“Siamo onorati di poter, di nuovo, far parte della squadra dell’ASD Atletica Venafro – ha affermato Mario Pietracupa, Presidente della Fondazione Neuromed, nel corso della conferenza – che organizza ogni anno, nella persona del suo presidente Massimiliano Terracciano e dei suoi collaboratori, un evento sempre più vivo che dona lustro e fa conoscere la città di Venafro. Una iniziativa di qualità da istituzionalizzare, su cui noi abbiamo puntato anche per far conoscere ai più il mondo della ricerca e delle neuroscienze. Una selezione naturale che ci porta a puntare su manifestazioni che hanno un valore aggiunto rappresentato dalla promozione del territorio e dello stile di vita sano. E proprio in nome del legame sport-salute che la Fondazione Neuromed promuoverà, nel giorno della gara, un momento di prevenzione con la presenza del professor Giovanni de Gaetano e dei ricercatori del laboratorio di Epidemiologia e Prevenzione del nostro Centro ricerche. Questi professionisti saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno effettuare visite gratuite di prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Da non sottovalutare – conclude Pietracupa – l’aspetto culturale della manifestazione. Un impegno a rilanciare le ricchezze storico-culturali della città che ben si sposa con gli obiettivi della Fondazione Neuromed. Recentemente, infatti, abbiamo deciso di farci carico del restauro dello storico Palazzo Cimorelli di Venafro in modo da renderlo fruibile a cittadini e turisti. Il nostro è un progetto ambizioso che vogliamo condividere con tutta la cittadinanza e le Istituzioni, auspicando che preluda ad un reale rilancio del centro storico di Venafro”.

Sabato, 20 giugno 2015, a partire dalle ore 17:00 fino alle ore 21:00, uno stand Neuromed “misurare per prevenire”, posizionato sul Corso Campano di Venafro, sarà a disposizione dei cittadini per effettuare misurazioni antropometriche e della pressione arteriosa oltre che per compilare un questionario su alimentazione e stili di vita insieme agli esperti del Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione dell’I.R.C.C.S. di Pozzilli.

“Questi incontri di prevenzione sulle patologie cardiovascolari non fanno altro che rafforzare il nostro obiettivo di essere presenti sul territorio – ha affermato il professor Giovanni de Gaetano, responsabile del Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione I.R.C.C.S Neuromed – è un’azione di prevenzione che però vede protagonista anche la ricerca. i dati raccolti ci aiuteranno, infatti, a fotografare gli stili di vita della popolazione; il tutto nell’ambito del progetto Moli-Sani”.

Commenti Facebook