Crack Ittierre. I Commissari chiedono un risarcimento di 40milioni di euro

530

toga-avvocato1Per un difetto di notifica ad uno degli imputati, che risiede all’estero in Lussemburgo, il giudice Stefano Calabria ha rinviato al prossimo 19 marzo l’udienza preliminare del procedimento relativo all’inchiesta Alta Moda, sul presunto crac da 60 milioni di euro del Gruppo It Holding. Oltre che per Tonino Perna, era stato chiesto il rinvio a giudizio per altre 14 persone con l’ipotesi d’accusa di bancarotta fraudolenta.

La notizia del giorno però è un’altra:  quella della costituzione come parte civile – contro gli indagati – dei tre Commissari. Chimenti, Spada e Ciccoli chiedono agli ex amministratori dell’Ittierre ben 40 milioni di euro , per risarcimento.

Commenti Facebook