Scadenzario Fiscale mese di luglio 2015

904

Il mese di luglio 2015 sarà intenso sotto l’aspetto fiscale, anche per coloro che adempiranno gli obblighi di giugno in ritardo. Di seguito le singole scadenze fiscali.
7 luglio
– 730 precompilato – CAF o professionisti. Termine per la consegna al contribuente della copia della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto,e della trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate (scadenza prorogata al 23 luglio con Dcpm del 26 giugno (possono usufruire della proroga solo centri di assistenza fiscale e professionisti abilitati che al 7 luglio hanno inviato almeno l’80% delle dichiarazioni dei propri clienti)
– MODELLO 730 – Assistenza Fiscale. Ultimo giorno utile per il lavoratore dipendente o per il pensionato per consegnare al CAF o al professionista abilitato la dichiarazione Modello 730 e della busta contenente il Modello 730-1 per la scelta della destinazione dell’otto e del cinque e due per mille dell’Irpef.
– MODELLO 730 – Assistenza Fiscale prestata dal Sostituto Termine per il datore di lavoro e per l’ente pensionistico che presta assistenza per trasmettere al contribuente copia del Modello 730 e del prospetto di liquidazione Modello 730-3.
– MODELLO 730 – Telematico.  Ultimo giorno utile per il lavoratore dipendente o per il pensionato per presentare telematicamente all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione Modello 730 e il Modello 730-1 per la scelta della destinazione dell’otto e del cinque e due per mille dell’Irpef. Nei giorni successivi alla presentazione del Mod. 730 riceverà ricevuta telematica dell’avvenuta presentazione.

10 luglio
– versamento  contributi colf e badanti 2° trim 2015

16 luglio
-CASAGIT  . Presentazione alla casagit della denuncia contributiva relativa al mese precedente e Versamento dei contributi dei giornalisti relativi al mese precedente.
– Diritto Annuale Camera di Commercio :versamento del diritto camerale annuale per i soggetti iscritti alla Camera di Commercio cui non si applicano gli studi di settore con la maggiorazione del 0,4%.
– INPGI . Presentazione all’Inpgi della denuncia contributiva relativa al mese precedente. Versamento dei contributi previdenziali e assistenziali dei giornalisti relativi al mese precedente.
– INPS – Gestione separata. Versamento alla Gestione Separata dei contributi corrisposti su compensi erogati nel mese precedente.
-INPS – versamento. Versamento dei contributi INPS relativi alle retribuzioni dei dipendenti corrisposte nel mese precedente.
– IRPEF – addizionali regionali e comunali. Versamento delle addizionali regionali e comunali relative al mese precedente.
– IRPEF ritenute alla fonte su redditi lavoro dipendente e assimilati. Versamento delle ritenute su redditi di lavoro dipendente e assimilati, su provvigioni e di lavoro autonomo a professionisti.
– IVA comunicazione dati dichiarazione d’intento. Invio telematico all’Amministrazione finanziaria dei dati relativi alle dichiarazioni d’intento ricevute nel mese precedente.
– IVA liquidazione mensile e Versamento dell’imposta se dovuta.
– Modello Unico 2015 Rateizzazione per soggetti con partita IVA. Versamento della 2° rata delle imposte dovute a titolo di saldo e di 1° acconto risultanti dalla dichiarazione dei redditi con applicazione degli interessi dovute da parte dei contribuenti titolari di partita iva che hanno scelto nella dichiarazione Unico 2015 il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno (contribuenti non soggetti agli studi di settore) o entro il 06 luglio (contribuenti soggetti agli studi di settore).
– Modello Unico 2015 Soggetti IRES – con Studi di Settore. Nuova scadenza per effettuare il versamento delle imposte risultanti dalla dichiarazione per i soggetti IRES che approvano il bilancio nei termini ordinari e chiudono l’esercizio coincidente con l’anno solare, prorogata con DPCM del 9-06-2015.
– Modello Unico PF 2015.  Ultimo giorno per effettuare il versamento in unica soluzione o 1^ rata , delle imposte Irpef, Ires ed Irap risultanti dalla dichiarazione dei redditi a titolo di saldo per l’anno 2014 e del primo acconto 2015 con la maggiorazione dello 0,4% per i contribuenti non soggetti agli studi di settore.

23 luglio
-730 precompilato – CAF o professionisti. Termine per la consegna al contribuente della copia della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto, nonché della trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate (scadenza prorogata dal 7 luglio al 23 luglio con Dcpm del 26 giugno (solo per i centri di assistenza fiscale e professionisti abilitati che al 7 luglio hanno inviato almeno l’80% delle dichiarazioni dei propri clienti)

27 luglio
– INPS – Richiesta autorizzazione Cig. Scadenza per la presentazione telematica della richiesta di autorizzazione al trattamento Cig ordinaria per sospensione o riduzione dell’attività lavorativa intervenute nel mese precedente. Scadenza per la presentazione telematica della richiesta inoltrata al Ministero del lavoro e della previdenza sociale per autorizzazione al trattamento Cig straordinaria per sospensione o riduzione dell’attività lavorativa intervenute nel mese precedente.
– IVA Comunitaria – Elenchi INTRASTAT mensili relativi al mese di giugno 2015 solo per via telematica.
– IVA Comunitaria – Elenchi INTRASTAT Trimestrali  relativi al 2° trimestre 2015 solo per via telematica

 31 luglio
– 770 Semplificato-  ultimo giorno per l’invio da parte dei sostituti di imposta del modello 770 semplificato e ordinario
–  scadenza per il bollo auto scaduto a giugno 2015 (salvo i residenti delle regioni che hanno decretato limiti differenti, cioè Lombardia e Piemonte)
– scadenza per la richiesta di rateizzazione delle cartelle Equitalia, anche quelle rifiutate precedentemente

Commenti Facebook