CREA : bando di concorso per 13 operatori tecnici

E’ stata indetta la selezione pubblica per l’assunzione di 13 operatori tecnici a tempo determinato e pieno per sei mesi, eventualmente rinnovabili. I posti a concorso saranno distribuiti secondo le mansioni da svolgere presso le seguenti strutture:

Per le strutture aziendali operanti nei controlli parcellari:
– n. 2 risorse a Battipaglia;
– n. 1 risorsa a Lonigo;
– n. 2 risorse a Tavazzano Azienda.

Per le strutture operanti nei controlli analitici:
– n. 1 risorsa a Battipaglia;
– n. 2 risorse a Bologna;
– n. 1 risorsa a Lonigo;
– n. 3 risorse a Tavazzano Laboratorio.

Per le strutture operanti nelle attività d’ufficio:
– n. 1 risorsa a Milano.
Si segnala che sul concorso opera la riserva a favore degli appartenenti alle categorie protette nei limiti della quota d’obbligo e fino al 50% dei posti messi a selezione. Infine, il 30% dei posti è riservato prioritariamente ai volontari delle Forze Armate.
Requisiti per la partecipazione al bando:
diploma di istruzione secondaria di primo grado, conseguito presso un istituto superiore statale o legalmente riconosciuto;
buona conoscenza della lingua inglese;
buona conoscenza della lingua italiana (per i cittadini dell’Unione Europea);
assenza di condanne penali;
adeguata conoscenza dei linguaggi e degli strumenti informatici più diffusi;
cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di Paesi Terzi con i limiti indicati nel bando;
godimento dei diritti civili e politici;
idoneità fisica all’impiego;
posizione regolare nei confronti degli obblighi militari (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 1985);
non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
assenza di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
non essere stati dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, ovvero non essere stati interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato, ovvero non essere comunque impediti ad accedere al pubblico impiego ai sensi della vigente normativa.

Scadenza bando:
Bisognerà poi presentarla entro il 31 Maggio 2021 esclusivamente con modalità telematica tramite invio con PEC all’indirizzo: [email protected]

BANDO

Commenti Facebook