Corte di giustizia dell’UE : concorso pubblico per giuristi linguisti

835

L’Unione Europea apre un concorso pubblico per giuristi linguisti con italiano, spagnolo, francese o bulgaro come lingua principale. I candidati che supereranno le selezioni verranno assunti a tempo indeterminato presso la Corte di giustizia dell’UE a Lussemburgo. La Corte di giustizia dell’Unione europea infatti sta cercando giuristi linguisti con bulgaro, spagnolo, francese o italiano come lingua principale da assumere come personale permanente.
I giuristi linguisti che lavorano alla Corte di giustizia traducono testi giuridici nella propria lingua principale, e forniscono analisi giuridiche in collaborazione con altri dipartimenti.

Requisiti:
cittadinanza di uno degli Stati membri dell’UE;
idonea laurea in Giurisprudenza nella propria lingua principale;
conoscenza perfetta (livello C2) della propria lingua principale (italiano, spagnolo, francese o bulgaro);
conoscenza approfondita di altre due lingue principali dell’Unione Europea (tra cui il francese se non è già la vostra lingua principale).

Retribuzione
Stipendio mensile iniziale indicativo per una settimana lavorativa di 40 ore, € 5.612,65. Le Istituzioni dell’Unione europea, oltre a fornire sostegno e assistenza ai nuovi assunti per il loro trasferimento, offrono anche un pacchetto retributivo completo, che include un regime pensionistico e un’assicurazione medica.

Scadenza
Le candidature saranno attive fino a mezzogiorno del 23 giugno 2015 (ora di Bruxelles).

BANDO

DOMANDA

Commenti Facebook