Consiglio di Stato: bando per la selezione di 35 tirocini formativi

Il Consiglio di Stato ha pubblicato il bando per la selezione di 35 tirocinanti da inserire, a scopo formativo, a supporto dell’attività del magistrato e dell’Ufficio processo. I tirocinanti saranno immessi nelle Sezioni consultive e giurisdizionali del Consiglio di Stato per la durata di 18 mesi.
La formazione è riservata ai laureati in Giurisprudenza con un punteggio di laurea non inferiore a 105/110. Ai vincitori della selezione sarà data notizia all’indirizzo di posta elettronica personale indicato nella domanda di partecipazione.

Requisiti
Possono partecipare alla selezione per 35 tirocini formativi i candidati con i seguenti requisiti:

-laurea in Giurisprudenza almeno quadriennale;
-requisiti di onorabilità, ovvero non abbiano riportato condanne per delitti non colposi, pene detentive per contravvenzioni oppure misure di sicurezza o prevenzione;
– una media dei voti di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto amministrativo, diritto del lavoro, ed un punteggio di laurea non inferiore a 105/110;
– non abbiano ancora compiuto il 30° anno di età.

A parità di requisiti, costituisce un titolo preferenziale la partecipazione a corsi di formazione in materia giuridiche.
Non saranno prese in considerazione le domande di chi ha già svolto il tirocinio presso il Consiglio di Stato, lo abbia interrotto o che lo stia ancora svolgendo. Lo svolgimento del tirocinio non dà diritto ad alcun compenso e non determina l’insorgere di un rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione.

Domanda
La domanda di partecipazione deve essere inviata, compilata in ogni sua parte, all’Ufficio di segreteria del segretariato generale e di coordinamento dell’attività amministrativa, Palazzo Spada, piazza Capo di Ferro, n. 13 00186 Roma. In alternativa, la domanda sottoscritta può essere inviata all’indirizzo [email protected] o (pec) [email protected] insieme alla documentazione richiesta. Scadenza 4 aprile 2019.

BANDO

Commenti Facebook