Servizio civile, trionfa Agenzia Agorà con 207 volontari. Opportunità per i giovani del molsie e della Calabria

554

Con 207 volontari assegnati per il 2013-2014 l’Agenzia Agorà si conferma tra gli enti di spicco del Servizio Civile nazionale, primo assoluto in Molise, dove tutti gli altri enti accreditati  presso l’Ufficio Regionale hanno ottenuto in totale 55 volontari, suddivisi per i diversi progetti in attuazione. 11 Regioni, 25 Province, 40 Comuni e 5 Comunità Montane, sono questi i numeri dell’Agorà, Agenzia di promozione e Sviluppo Sociale accreditata alla 1^ classe dell’albo nazionale degli enti di Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Grazie all’agenzia Agorà saranno 207, dunque, i giovani che potranno fare esperienza di impegno sociale retribuito in Molise, Campania e Calabria, in aggiunta a quelli assegnati alle singole regioni.

207 giovani, tra i 18 e i 28 anni, che per percepiranno per un anno dall’Ufficio Nazionale Servizio Civile un compenso netto mensile pari a 433,80 euro e che soprattutto faranno un’esperienza unica: vivere concretamente quella cittadinanza attiva che costituisce l’obiettivo di un Paese democratico. Una bella e interessante opportunità per diplomati, studenti, laureati, specializzandi, di avvicinarsi al mondo della cittadinanza attiva, di comprendere le dinamiche lavorative sostenendo i più deboli, minori, disabili, anziani, portando il proprio contributo originale nella tutela del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico delle regioni coinvolte. Un risultato eclatante per l’Agenzia Agorà che, nonostante i tagli finanziari operati, si è vista addirittura aumentare il numero dei volontari secondo un trend positivo che ogni anno tocca un nuovo primato. Un dato in controtendenza, quello di Agorà, a dimostrazione  della serietà e dell’impegno di questi anni e delle professionalità impiegate nella progettazione. Grande soddisfazione da parte del Presidente di Agorà, Raffaele D’Elia, per l’ennesimo dato nazionale che premia l’Agenzia e risponde alle richieste dei giovani. Ogni anno, infatti, sono centinaia e centinaia le domande di partecipazioni per i posti disponibili, tanto che le selezioni vanno avanti giorni e giorni, per consentire a tutti i giovani di dimostrare quello che sanno fare, ciò che hanno imparato a scuola e quello che hanno appreso nella relazione con l’ambiente di provenienza.
Sono ben 6 i progetti dell’Agenzia Agorà che sono stati approvati e per i quali è partito il bando di reclutamento:
Nello specifico, i progetti siglati Agorà da attivare nel Molise sono:
Arancio Molise N. volontari: 40
Settore di intervento: Assistenza ai Diversamente abili.
Sedi di attuazione: Campobasso
Argento Molise
N. volontari: 42
Settore di intervento: Assistenza agli Anziani.
Sedi di attuazione: Agnone, Baranello, Belmonte del Sannio, Campomarino, Castellino del Biferno, Cercemaggiore, Colli a Volturno, Gambatesa, Gildone, Jelsi, Ripalimosani, Sant’Angelo Limosano, Sant’Elia a Pianisi, Spinete, Vastogirardi.
Sul sito http://www.serviziocivile.gov.it è stato pubblicato l’Avviso per la selezione dei volontari. All’interno del bando è possibile fare domanda per partecipare ai progetti di Agenzia Agorà, improrogabilmente entro le ore 14 di lunedì 4 novembre 2013.  
Su sito Agenzia Agorà e sul quotidiano UN MONDO D’ITALIANI tutte le informazioni.
Nel 2012 sono stati 174 i volontari impegnati nei progetti Agorà, 130 e 122 rispettivamente nel 2011 e 2010. Ogni anno pervengono in Agenzia dalle 500 alle 700 domande di altrettanti ragazzi e ragazze che sosterranno i colloqui con la Commissione di Valutazione nominata da Agorà, per consentire a tutti i giovani di dimostrare quello che sanno fare, ciò che hanno imparato a scuola e quello che hanno appreso nella interazione con l’ambiente di provenienza. Il rimborso spese di poco meno di 500 euro mensili per ognuno di loro, inoltre, può costituire un piccolo aiuto per lo studio e per la realizzazione di progetti di vita. Una opportunità che consente, ogni anno, a tanti giovani, di fare un’esperienza utile per loro stessi e per gli altri, di servizio, condivisione, ascolto, formazione, ma che è anche una boccata di ossigeno per l’economia della regione Molise, che registra un tasso di disoccupazione importante tra i diplomati e laureati, in linea con il dato nazionale legato alla crisi economica. Una esperienza formativa, infine, che resterà tra i più bei ricordi della vita di questi ragazzi che saranno i cittadini di domani.

Commenti Facebook