GAL Innova Plus Larino presenta il Progetto MEDPATHS, opportunità per le imprese turistiche del Molise

398

L’Unione dei Comuni del Basso Biferno e il Gruppo di Azione Locale Innova Plus di Larino hanno presentato il progetto MEDPATHS, un progetto transfrontaliero realizzato in collaborazione con la Croazia che, come dice il Presidente dell’Unione dei Comuni del basso Molise, Franco Pallotta, “ha città e comuni simili a quelli molisani, ed è stato creato essenzialmente per lo sviluppo turistico e culturale delle due sponde, non solo – continua Pallotta – il progetto è anche un valido sostegno per quelle regioni dei Balcani che devono fare il loro ingresso nell’Unione Europea”.

Mentre a illustrare il progetto, è stata la coordinatrice dello stesso Giovanna Lepore, direttrice del GAL Innova Plus e che sta curando il progetto dall’inizio “le iniziative già intraprese e realizzate riguardano il censimento, la catalogazione e digitalizzazione del patrimonio locale e la valutazione dei rischi – dice la dottoressa Lepore – comprese le realtà che si occupano di ospitalità e ricettività, l’individuazione di sentieri e percorsi da destinare alla mobilità lenta, la realizzazione di un portale che a breve sarà in linea e che conterrà il lavoro fatto fino a questo momento. L’obiettivo finale – continua Lepore – è quello di valorizzare le risorse locali, materiali e immateriali, a scopi turistici e di interscambio didattici, creando un modello unico di sviluppo, partendo appunto dal censimento generale fino ad arrivare alla costruzione di una vera e propria rete di imprese del settore turistico, ricettivo e di promozione, che possano interagire tra di loro agevolando il movimento turistico sulle due sponde”.  Visite di studio, partecipazione a fiere di settore e incontri con esperti rappresentano le iniziative in programma per avviare un confronto serio sui temi sopra esplicitati.

Commenti Facebook