UniMol: nuovo Consiglio di Amministrazione

245

Come dettato dallo Statuto dell’Università degli Studi del Molise, il Consiglio di Amministrazione, oltre che dal Rettore, da un rappresentante degli studenti eletto dalla  comunità studentesca e da un rappresentante del personale tecnico amministrativo, indicato sempre a seguito di elezioni,  si compone anche di altri 7 rappresentanti che vengono designati dal Senato Accademico e risultano così suddivisi:

  • quattro componenti appartenenti al personale in servizio a tempo indeterminato presso l’Ateneo,;
  • un componente designato tra i docenti di ruolo, ricercatori, studenti e il personale tecnico-amministrativo, dell’Ateneo;
  • due componenti non appartenenti ai ruoli dell’Ateneo;

Tali 7 componenti sono stati designati dal Senato Accademico nella seduta dello scorso 11 giugno,Oggi, giovedì 18 giugno 2020, prima seduta del Consiglio di Amministrazione nella nuova formazione e che resterà in carica per il quadriennio 2020/2024. All’avvio di seduta, le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro da parte del Rettore, prof. Luca Brunese e dell’Università degli Studi del Molise.

“La giornata di oggi – ha esordito il Rettore Brunese all’inizio dei lavori – assume un significato particolare, nel percorso di ritorno alla graduale e quotidiana normalità. Rappresenta, infatti, ha continuato il Rettore – non solo la prima seduta del Consiglio di Amministrazione nella nuova composizione che ci accompagnerà per i prossimi quattro anni, ma soprattutto, come già avvenuto ieri per la seduta del Senato Accademico, un ennesimo messaggio di incoraggiante ripresa delle attività accademico-istituzionali in presenza, che proseguiranno con il ritorno in aula degli studenti in occasione delle sedute di esame e di laurea della prossima sessione estiva”.“Riappropriarsi delle abitudini tipiche della vita universitaria di sempre, pur con tutte le cautele legate al momento – ha concluso il prof Brunese – è una tappa essenziale nel ritorno alla normalità della nostra comunità accademica, che si ritrova oggi più forte, coesa e sicura”.  

Quali componenti del Consiglio di Amministrazione individuati tra il personale in servizio a tempo indeterminato presso l’Università del Molise, conferma per il prof. Davide Barba, Ordinario di Sociologia giuridica della devianza e mutamenti sociali e per il prof. Stefano Fiore Ordinario di Diritto penale; due le novità: la prof. Elisa Novi Chavarria, Ordinario di Storia moderna,  il prof. Vincenzo De Felice, Ordinario di Chimica generale e inorganica . Quale componente appartenente alla comunità accademica ancora una riconferma: il Senato accademico ha indicato il prof. Guido Maria Grasso, Ordinario di Igiene.

In merito alla designazione dei componenti non appartenenti ai ruoli dell’Ateneo, la scelta si è indirizzata verso due importanti professionalità: il prof. Filippo de Rossi, Ordinario di Fisica tecnica ambientale e Rettore, dal 2013 al 2019, dell’Università degli Studi del Sannio e Presidente della Società Italiana di Fisica Tecnica, e il prof. Adolfo D’Errico Gallipoli, storico Direttore del Dipartimento di Diagnostica per Immagini presso l’Istituto Nazionale per lo Studio e la cura dei Tumori “Fondazione Giovanni Pascale” e Presidente della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, di Napoli.

Commenti Facebook