Stagione estiva 2014. Misure per fronteggiare il rischio incendi

795

Si è tenuta presso la Prefettura di Campobasso, presieduta dal Prefetto Francescopaolo Di Menna, la consueta annuale riunione volta a verificare la pianificazione delle attività da porre in essere nella stagione estiva per fronteggiare gli incendi boschivi.  All’incontro hanno preso parte il Consigliere delegato alla Protezione Civile,  Il Direttore Regionale e il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato ed un rappresentante dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile.Nel corso della riunione sono stati esaminati gli scenari di rischio incendio nel territorio provinciale e valutate le risorse da gestire per fornire una risposta organizzata ed operativa coordinata ai fenomeni incendiari, in grado di coniugare le specifiche competenze e le peculiari professionalità delle varie componenti del “sistema” della protezione civile territoriale.
Sarà rinnovata anche per la corrente stagione estiva la convenzione tra i Vigili del Fuoco e la regione Molise che regolerà il concorso tra mezzi statali e regionali nelle attività di spegnimento incendi.

Oltre alla costante ed attenta vigilanza operata dalle Forze di polizia territoriali, impegnate sia nella attività di prevenzione, sia in quella del tempestivo intervento nel caso di segnalazione, ai numeri di emergenza, di focolai di incendio, saranno anche a disposizione nuclei di volontari gestiti dalla Sala Operativa unificata (S.O.U.P.) presso l’Agenzia regionale di protezione civile, appositamente addestrati per il servizio da svolgere, in ausilio alle squadre dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato.

Commenti Facebook