Sanità/ Commissario ad acta, un lettore interpella nuovamente il ministro Grillo

128

Riceviamo e pubblichiamo

Egregio ministro della Salute, onorevole Giulia Grillo, sono ancora a scriverle per la nomina dal commissario alla salute della Regione Molise. Non servono ufficiali delle forze dell’ordine per essere commissari, serve solo la nomina del dottor Donato Toma presidente della Regione Molise, eletto da noi molisani il 22 aprile 2018 con voto popolare. Caro ministro, prossima mamma, si metta una mano sul cuore e non umili noi poveri molisani, perché qui la sanità è in pericolo ed è paralizzata; le strutture sanitarie sono dolenti.

Lei, ministro, doveva venire in Molise per visitare le strutture pubbliche molisane non è mai venuta….Questa mattina il presidente Toma, con il direttore generale dell’Asrem, ingegner Sosto e dottor Lucchetti e dottor Forciniti hanno inaugurato il nuovo reparto di oculistica e malattie visive al presidio ospedaliero Cardarelli di Campobasso, fiore all’occhiello di una sanità pubblica che funziona.

Non c’è un reparto di neurologia e interventi di emergenza; queste sono le cose, ministro, che lei deve attuare con la nomina del dottor Donato Toma commissario della salute della Regione Molise; non spendete soldi pubblici inutili in danno di noi cittadini molisani”.

Natalino Stocco -Lega Salvini per il Molise

Commenti Facebook