Questura di Campobasso: intensificati i controlli del territorio per il periodo natalizio

97

Sono stati predisposti dal Questore Caggegi mirati servizi volti ad intensificare il controllo del territorio campobassano nel periodo delle festività natalizie, soprattutto per questo fine settimana con l’edizione straordinaria dei misteri in occasione del 300simo anniversario della nascita dell’artista Paolo Saverio Di Zinno.

Nei giorni scorsi le volanti impegnate nella consueta attività di prevenzione, hanno identificato 140 persone, di cui 30 con pregiudizi di Polizia, controllato 112 veicoli e 20 persone sottoposte ad obblighi domiciliari. Hanno poi individuato due soggetti, pregiudicati per reati contro il patrimonio e già destinatari di foglio di via obbligatorio da altri comuni del territorio nazionale – che, provenienti dalla Campania, non giustificavano la loro presenza a Campobasso; pertanto, dopo le formalità di rito, gli stessi venivano allontanati e segnalati all’Autorità Giudiziaria per inottemperanza al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore.

Sempre gli uomini delle volanti, nella notte appena trascorsa, hanno sorpreso un giovane del luogo alla guida di un veicolo in evidente alterazione da sostanze alcoliche. Lo stesso veniva segnalato all’A.G. con contestuale ritiro della patente di guida, dopo essere risultato positivo all’accertamento dell’alcool test con un tasso positivo di 1,15 g/l.

La Divisione Anticrimine, nella settimana appena trascorsa, ha provveduto a notificare un “ammonimento del Questore” ad un uomo resosi responsabile di reiterate minacce ed atteggiamenti violenti e persecutori nei confronti dell’ex compagna. Inoltre, un “avviso orale del Questore” è stato notificato ad un campobassano che da accertamenti effettuati è risultato essere responsabile di alcuni furti di vari oggetti, commessi nei mesi scorsi all’interno di esercizi commerciali nel centro cittadino.

Infine la Divisione Polizia Amministrativa della Questura ha intensificato, nei giorni scorsi, i controlli amministrativi nei confronti di diversi esercizi di “videolottery” e sale scommesse presenti in questo capoluogo.

Commenti Facebook