Corpus Domini: Campobasso entra nel vivo

1632

Con l’arrivo delle tradizionali bancarelle, Campobasso si prepara ad un nuovo appuntamento con la festività più rappresentativa della sua storia. Una tre giorno molto intensa caratterizzata dal susseguirsi di eventi culturali spalmati sulla città, accanto al tradizionale mercato di strada che vedrà protagonisti centinaia di ambulanti concentrati nel centro. Già dalla serata di giovedì i venditori più organizzati erano intenti a fare le prime vendite ai campobassani al passeggio, dopo una giornata piovosa e con una temperatura insolita per questi giorni. Comunque è da questa sera che la festa entrerà nel vivo, sperando nella clemenza del tempo, naturalmente e tenendo anche conto della partita della nazionale italiana. poliziaCon la chiusura di alcune strade del centro, ovviamente, si registrano i soliti disagi legati all’aumento del traffico cittadino, anche a causa della diminuzione dei parcheggi, ma chi vive nel capoluogo è abituato a tale piccola “imperfezione” e la accoglie con il sorriso. Come da tradizione, i festeggiamenti si concluderanno con la sfilata dei Misteri di domenica prossima, evento che certamente attirerà migliaia di turisti, anche da fuori regione. La sera, infine, il concerto degli Stadio chiuderà il sipario di questa edizione 2014, contraddistinta anche dalla presenza della nuova amministrazione targata Battista che immediatamente si è trovata a dover lavorare al più grande evento della città, eccezion fatta per la venuta del Papa prevista per il prossimo 5 luglio. Dunque tra una bancarella, un panino e qualche concerto Campobasso rivivrà nei prossimi giorni la sua festa più importante.

Il link del programma degli eventi: https://www.informamolise.com/spettacoli-a-cultura/corpus-domini-2014-il-programma/

Commenti Facebook