Continuano le scosse di terremoto tra Campania e Molise. 18 scosse in cinque ore

574

teremLo sciame sismico che sembrava essersi affievolito ha fatto registrare nuove scosse di terremoto localizzate tra Campania e Molise. Tre nuove scosse sismiche di magnitudo 4.2 e 2.6 sono state registrate sui monti del Matese stamattina alle 8.12 e alle 8.21 un’altra, più forte della seconda, alle 8,55 di magnitudo 3,7. Epicentro ancora Piedimonte Matese, tra Caserta e Benevento, profondità 11 chilometri.  La scossa sentita maggiormente  è stata quella di magnitudo 4.2 a 10.8 chilometri di profondità. Molte le chiamate giunte ai centralini delle forze dell’ordine e della protezione civile regionale.

Paura a Napoli, Caserta, Aversa, Isernia, Campobasso e molte altre località.Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto a eventuali danni a persone o cose. L’area tra le province di Caserta e Benevento dove si è verificato il terremoto di questa mattina è notoriamente sismica.

ore 11.30

Non si arresta la scia sismica delle ultime ore il cui epicentro è stato localizzato dalla rete nazionale dell’Ingv nel distretto “Monti del Matese”. La scossa più forte, di magnitudo 4.2, è avvenuta alle 8.12. Ma la terra ha continuato a tremare, alle 8.21 (magnitudo 2.6), alle 8.46 (magnitudo 1.7), alle 8.50 (magnitudo 1.8). alle 8.55 (magnitudo 3.7), alle 9.10 (magnitudo 1.7). alle 9.27 (magnitudo 1.6), alle 10.00 (magnitudo 2.1), alle 10.08 (magnitudo 1.8), alle 10.27 (magnitudo 2.1), alle 10.46 (magnitudo 1.7), alle 11.11 (magnitudo 2.5).

13.51

Lo sciame sismico non si ferma: alle 8.21 (magnitudo 2.6), alle 8.46 (magnitudo 1.7), alle 8.50 (magnitudo 1.8). alle 8.55 (magnitudo 3.7), alle 9.10 (magnitudo 1.7). alle 9.27 (magnitudo 1.6), alle 10.00 (magnitudo 2.1), alle 10.08 (magnitudo 1.8), alle 10.27 (magnitudo 2.1), alle 10.46 (magnitudo 1.7), alle 11.11 (magnitudo 2.5), alle 11.57 (magnitudo 2.9), alle 12.05 (magnitudo 1.2), alle 12.39 (magnitudo 1.9), alle 13.28 (magnitudo 1.7), alle 13.41 (magnitudo 1.7), alle 13.51 (magnitudo 1.8).

Commenti

commenti