Campobasso/arresti domiciliari per un 53enne per possesso di eroina

191
Nell’ambito dei servizi antidroga predisposti dalla Polizia di Stato, nella serata di ieri, la Squadra Mobile ha tratto in arresto a Campobasso, in flagranza di reato D. A., classe 1965, molisano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo aveva attirato l’attenzione di una pattuglia in abiti borghesi, impegnata in attività di vigilanza, perché appena ha notato gli agenti, improvvisamente ha aumentato l’andatura, probabilmente nell’intento di guadagnare l’ingresso dell’area verde del quartiere San Giovanni dei Gelsi. L’uomo, conosciuto dagli operatori per i suoi precedenti specifici in materia di stupefacenti, è stato immediatamente raggiunto e, anche in ragione del manifestato nervosismo, perquisito e trovato in possesso di grammi 20,10 di eroina.
La successiva perquisizione domiciliare, permetteva di rinvenire celato in un cassetto della cucina, sotto le posate, un bilancino di precisione.
Il 53ennne , in regime di arresti domiciliari, è stato posto a disposizione del P.M. di turno.
Sempre a Campobasso, la Squadra Mobile ha contestato ad un uomo del 1988 del capoluogo, la violazione dell’art. 75 D.P.R. 309/1990 (detenzione per uso personale di stupefacente), avendolo trovato in possesso di grammi 1,00 di eroina.
L’uomo è stato segnalato alla locale Prefettura anche per i successivi provvedimenti sui documenti per l’espatrio e il titolo di guida.
Commenti Facebook