Auto ad alta velocità, D’Alessandro: urge rallentatore in via Garibaldi a Campobasso

254

In diverse vie della città di Campobasso sono presenti dei rallentatori di velocità. Dossi artificiali che andrebbero sistemati anche in altre strade particolarmente sensibili, considerate pericolose, troppo spesso percorse da autovetture e motociclette ad altissima velocità.
Ad intervenire sulla questione è la consigliera comunale della Lega, Maria Domenica D’Alessandro. L’esponente di centrodestra, in particolare, ha raccolto le segnalazioni di alcuni cittadini che risiedono in via Garibaldi. In una delle curve della nota arteria, infatti, più di qualche volta si sono rischiati degli incidenti.


“È frequente – ha ribadito D’Alessandro – che mezzi transitino a velocità sostenuta e, all’altezza delle scalette che conducono in via Cardarelli, la visibilità è ridotta. Proprio in quel punto un bambino ha rischiato di essere investito. Non è però un caso isolato. Stessa cosa è capitata ad una famiglia, fatalmente scampata all’impatto, per via della frenata tempestiva del conducente dell’auto. Non si dimentichi, poi, che nell’area insiste un locale frequentato da numerosi clienti e che quindi c’è un movimento pedonale non indifferente, favorito, inoltre dalla bella stagione.

A fronte di tutti questi fattori è doveroso, da parte dell’Amministrazione comunale, mettere in atto tutti gli accorgimenti a disposizione per prevenire spiacevoli conseguenze”
In merito la consigliera D’Alessandro ha deciso di presentare una interrogazione volta a chiedere lumi e a sollecitare il posizionamento, da parte degli organi competenti e in prossimità della curva segnalata, di un rallentatore di velocità per limitare certe condotte, assicurando la dovuta sicurezza ai cittadini. Opportuno, inoltre, immaginare la ridefinizione di strisce pedonali sulla medesima strada.

Commenti Facebook