Attualità/ Grande successo per il webinar sulla prevenzione dei suicidi nelle forze armate e nelle forze di polizia

159

Le manifestazioni a distanza stanno prendendo piede in tutta Italia e probabilmente si diffonderanno anche una volta che, si spera presto, l’incubo pandemico sarà terminato. Tra tutte le manifestazioni ‘telematiche, i webinar sono quelle di maggiore impatto in questo momento.

Grande successo ha rscosso quello andato in streaming grazie alla preziosa collaborazione con Zonarossa Web Tv lo scorso 23 aprile. Organizzato dal Coisp unitamente all AIGESFOS verteva sul tema crteamnete molto delicato della prevenzione dei suicidi nelle forze armate e nelle forze di Polizia. Grande anche l’impatto a seguito della pubblicazione sulla pagina ufficiale del Coisp Nazionale che vanta circa 19.000 follower.  Tutti di livello alto gli interventi degli i ospiti: Domenico Pianese, Segretario Generale del Coisp, Elisabetta Trenta già Ministro della Difesa , Graziano Lor, Presidente dell’associazione Cerchioblu e Luigi Lucchetti,  Presidente Onorario dell’Aigesfos. Evento moderato dal Segretario regionale del Coisp Molise Giovanni Alfano. Molto emozionante è stata la testimonianza di Giusy, sorella di un poliziotto suicida, che ha fatto commuovere tutti i presenti.

In poco più di 20 minuti, il dott. Luigi Lucchetti, già direttore del Centro di Neurologia e Psicologia Medica della Polizia di Stato e Presidente onorario di AIGESFOS, ha analizzato il problema con un approccio rivoluzionario. Una delle soluzioni? Fornire una concreta consapevolezza del ‘rischio suicidario’ a tutti gli operatori così da avere tante sentinelle in grado di cogliere i segnali dell’importante disagio di un collega e di essere d’aiuto. 

Si è affermato che la prevenzione del suicidio in generale, e ancora più nelle Forze di Polizia, deve essere una prevenzione di rete “dove i colleghi possano sviluppare un ruolo significativo nell’allertamento del personale a ciò deputato sullo stato di malessere di una persona”.

Commenti Facebook