Asrem: sospensione di tutte le attività ambulatoriali e di ricovero in elezione sino al 3 maggio

262

La ASREM con una nota informa che:

in considerazione del permanere dello stato di emergenza e delle misure anticontagio previste dai DPCM ministeriali, stante la necessità di evitare lo spostamento di persone sul territorio, si conferma la sospensione di tutte le attività ambulatoriali e di ricovero in elezione sino al 3 maggio 2020, fatte salve le prestazioni ambulatoriali recanti motivazione d’urgenza contrassegnate dalla lettera “U” e dalle lettera “B”, nonché quelle di dialisi, di radioterapia e quelle oncologiche-chemioterapiche e le attività programmate volte alla tutela della salute materno infantile, ripristinando, sia pure in forma ridotta attraverso una mirata organizzazione delle attività, la erogazione presso tutte le strutture ambulatoriali distrettuali.

Le UU.0. aziendali riprogrammeranno tutte le attività di specialistica ambulatoriale contattando gli assistiti già prenotati risultanti dalle liste di lavoro al fine di verificare l’erogabilità o meno della prestazione. Le prenotazioni per l’effettuazione delle prestazioni procrastinabili sono al momento sospese fatte salve ulteriori disposizioni che saranno tempestivamente comunicate, sulla base dell’andamento epidemiologico Covid-19.

Commenti Facebook