Acem: richiesta la formalizzazione di un elenco delle imprese per l’affidamento dei lavori in economia

571

L’ACEM ha preso parte ieri mattina all’audizione in seno alla Commissione Lavori Pubblici presso il Consiglio Comunale di Campobasso, per essere ascoltata in merito alle problematiche del settore. Nell’intervento del Presidente Corrado Di Niro, presente ai lavori consiliari insieme al Direttore Gino Di Renzo, sono state ribadite le posizioni più volte esplicitate in passato dall’Associazione nei confronti del Comune capoluogo..Dopo aver stigmatizzato l’assenza di un confronto con la categoria e la mancata attuazione delle proposte avanzate più volte dall’Associazione, visto che l’ultimo incontro con il sindaco del capoluogo si era avuto a fine novembre 2014, il Presidente Di Niro ha nuovamente richiesto la formalizzazione di un elenco delle imprese per l’affidamento dei lavori in economia rimarcando la necessità di salvaguardare l’imprenditoria locale negli affidamenti, entro i limiti consentiti dalla normativa vigente.
Infine, l’ACEM ha richiesto l’attivazione di un sistema di incentivazione che porti alla riqualificazione delle case e dei quartieri del Comune capoluogo mediante la concessione di un bonus o sgravio da applicare sulle imposte comunali, a beneficio dei privati o condomini che intendano procedere al rifacimento delle facciate e l’avvio di una politica anch’essa incentrata sulla fiscalità come può essere la statuizione di minori oneri per l’occupazione del suolo pubblico per la realizzazione dei lavori.
A seguito della seduta l’Associazione ha inoltrato un documento di osservazioni e proposte al Presidente della Commissione Lavori Pubblici del Comune di Campobasso Ferdinando Massarella.

Commenti Facebook