Home prima pagina Miracolo molisano di Trump: De Niro potrebbe tornare a Ferrazzano

Miracolo molisano di Trump: De Niro potrebbe tornare a Ferrazzano

Sino ad ora nonostante lo abbiano pregato in tutti i modi Robert de Niro a Ferrazzano, luogo di origine della sua famiglia, non ci ha mai voluto mettere piede. Ora, con l'elezione di Donald Trump alla Presidenza degli Stati Uniti potrebbe essere la volta buona. Ed intanto ha ufficialmente sdoganato la sua origine molisana. Durante un'intervista nel popolare show di Jimmy Kimmel (anche lui di origine italiana, delle parti di Ischia) De Niro parla di quanto aveva detto appena un mese fa di Trump. "E' così stupido. E' un cane, un maiale. Un artista della stronzata. Non paga le tasse, è un disastro nazionale. Mi fa arrabbiare il fatto che questo paese sia arrivato al punto di consentire a quest'idiota di arrivare sin qui", diceva De Niro in un messaggio video. Ora che l'idiota è diventato presidente degli Stati Uniti De Niro accarezza l'idea di tornare nei luoghi aviti.La mia famiglia è di Ferrazzano, dalle parti di Campobasso. Ho la cittadinanza italiana? Sì, probabilmente dovrò trasferirmi lì..." ha detto pubblicamente il famoso attore. Ci voleva Trump, quindi, per ottenere quello che invece in Basilicata con Francis Ford Coppola e la figlia hanno avuto senza tanti problemi. Sofia Coppola si è sposata nel suo paesino lucano di origine e il papà per l'occasione si è portata mezza hollywood alla festa. Non solo. I Coppola hanno aperto anche un albergo e se oggi la Basilicata è una star del cinema e del turismo culturale mondiale lo deve anche a questo. Da noi De Niro non ne ha sinora mai voluto sapere. Ebbene forse per i molisani l'elezioni di Trump potrebbe aver fatto questo piccolo grande miracolo.

Commenti

commenti

Commenti

commenti