Home Campobasso Don Maurizio Patriciello a Campobasso per parlare di società e precarietà

Don Maurizio Patriciello a Campobasso per parlare di società e precarietà

260

La precarietà testimoniata da don Maurizio Patriciello, prete di strada impegnato nelle lotte ambientali per presentare il libro “La Beatitudine della Precarietà. Nelle lacrime umane di Cristo” edizioni Laruffa, di Ylenia Fiorenza, giornalista e filosofa.  Riprendono gli incontri promossi dalla Scuola di formazione all’impegno socio-politico “Giuseppe Toniolo” dell’Arcidiocesi di Campobasso. Il programma per il nuovo anno formativo sarà presentato mercoledì 30 novembre 2016, alle ore 18,30, presso l’auditorium “Celestino V” in via Mazzini, 80 a Campobasso,  in occasione della presentazione dell’ultimo libro di Ylenia Fiorenza. Un’opera che affronta il grido della precarietà, le sue ferite laceranti, diffuse nella carne dell’esistenza umana, dentro una lettura teologica adeguata per rendere ragione della fede. Testimonial della presentazione sarà dunque don Maurizio Patriciello, prete di strada, curatore della rubrica religiosa in onda il sabato pomeriggio su Rai Uno alla trasmissione A Sua Immagine e parroco di Caivano che da anni si batte sulla denuncia del dramma nella “terra dei fuochi”.

L’evento, che ha come tema “La dittatura della precarietà alla luce delle beatitudini”, è promosso dalla Scuola Toniolo, in collaborazione con il Centro Culturale Internazionale “Joseph Ratzinger”, il Movimento Cristiano Lavoratori, la Pastorale sociale del lavoro di Campobasso, il Progetto Policoro, l’Associazione “Un Paese per Giovani”.

Interverranno:

  • Antonio Chiatto, direttore Scuola di formazione “G.Toniolo” di Campobasso;
  • don Maurizio Patriciello, parroco di Calvano;
  • Ylenia Fiorenza, autrice del libro;
  • Don Vittorio Perrella, Direttore Pastorale diocesana del lavoro;
  • Testimonianze a cura di Associazione 2Un Paese per i giovani” e Progetto Policoro;

Le conclusioni saranno affidate all’arcivescovo Metropolita di Campobasso-Bojano, Mons. GianCarlo Bregantini, che a partire dal tema della precarietà, interverrà sulla necessità di incidere sulle coscienze, sul piano politico delle responsabilità istituzionali, per affrontare le tematiche cosiddetta “dottrina di frontiera”.

Una chiamata da sempre assunta della militanza cattolica in campo sociale e culturale, riadattata stavolta all’attualità e alle sue emergenze, come quella che vede penalizzate le nuove generazioni, riguardo soprattutto il loro inserimento nel mondo del lavoro.

La presentazione del libro sarà accompagnata da brevi momenti musicali a cura del Trio in Friends.

 

 

 

Commenti

commenti

Commenti

commenti