Trovato cadavere in mare a largo dell’arcipelago di Isole Tremiti, indagini in corso

1412

Alle ore 10.00 di ieri 11 marzo è stata segnalata alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Termoli, da parte di un peschereccio appartenente alla marineria locale che navigava in zona, la presenza di un corpo, privo di vita ed in decomposizione, a largo dell’arcipelago di Isole Tremiti, e precisamente nel settore nord-est. Il cadavere, apparentemente di un uomo, si è presentato in evidente stato di decomposizione, cosa che ha fatto pensare che il corpo sia stato trasportato dal mare già da diversi giorni. La salma è stata trasportata a Rodi Garnanico dove specifici esami determineranno se la causa del decesso sia dovuta ad annegamento o ad altro. Indagini in corso per risalire all’identità dell’uomo.
La Capitaneria di porto di Termoli ha ricevuto nel porto di Rodi Garganico il prezioso supporto dell’omonimo Ufficio Locale Marittimo, dipendente dalla Capitaneria di porto – Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste.

Commenti Facebook