Poste Italiane: La SLP CISL è vicina al collega vittima di un incidente a Termoli

373

Purtroppo non è un caso isolato – dichiara il Segretario della CISL Poste Antonio D’Alessandro – ogni giorno i colleghi del recapito e della logistica devono affrontare tutti i rischi che la strada comporta. Buche, strade impervie, traffico, cani e, non ultimo, spesso mezzi inadeguati. La SLP – continua il Segretario della CISL D’Alessandro –  è sempre stata attenta al problema della sicurezza e contro l’atteggiamento dell’Azienda sempre ai limiti pur di risparmiare, anche sulla pelle dei lavoratori.

Non dimentichiamo colleghi costretti a “tour de force” e viaggi massacranti per raggiungere sedi di formazione. Viaggi che pesano e che l’Azienda fa pesare ancor di più negando, anche in casi evidenti, vitto e alloggio. A tutti i colleghi conclude Antonio D’Alessandro – la SLP CISL, rivolge un accorato appello a segnalare preventivamente situazioni di possibili pericoli, da qualunque parte possano arrivare.
 La SLP CISL rinnova la vicinanza al collega, augurandogli una pronta guarigione.

Commenti Facebook