Furto aggravato, arrestato pluripregiudicato bosniaco a Termoli

680

Continuano, ininterrottamente, nella città di Termoli, le attività di controllo del territorio, recentemente intensificate con l’avvio della stagione estiva. Nell’ambito di tali controlli, finalizzati a garantire un’estate sicura ai turisti ed ai cittadini termolesi con una maggiore presenza della Polizia di Stato nelle zone considerate più a rischio, personale del Commissariato P.S. ha tratto in arresto un cittadino bosniaco,  pluripregiudicato ed in Italia senza fissa dimora, per furto aggravato in concorso. I fatti risalgono alla tarda serata di ieri, quando due malviventi, dopo aver scardinato la grata di protezione di un negozio di biciclette nel centro cittadino, legandola in modo alquanto rocambolesco ad un’autovettura  Wolkswagen Passat la cui targa era stata celata, riuscivano ad infrangere il vetro antisfondamento dell’esercizio commerciale utilizzando un grosso pezzo di marmo. Asportavano, quindi, numerose biciclette di considerevole valore che caricavano sia all’interno che sul tetto dell’autovettura, dandosi, poi, a precipitosa fuga.
L’auto, però, veniva intercettata dagli operatori della Squadra Volanti che tentavano inizialmente di fermare i due malviventi a bordo, senza riuscirvi. Scattate immediatamente le ricerche, che hanno visto la collaborazione anche di una pattuglia della Squadra Mobile del Capoluogo – in servizio a Termoli per collaborare alle attività di controllo di cui in premessa – i due uomini venivano rintracciati nei pressi di una pizzeria del centro. Uno di essi riusciva a fuggire nei campi circostanti ed è attivamente ricercato, mentre l’altro veniva prontamente bloccato e accompagnato negli uffici del Commissariato. Dopo i consueti adempimenti di rito, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Larino, dove rimane a disposizione dell’A.G. competente. Tutta la refurtiva veniva recuperata e custodita per la successiva restituzione al legittimo proprietario.

Commenti Facebook