Venafro C5: Pascal Mietto torna ad indossare la maglia bianconera

613

La società del Venafro C5 continua nel suo progetto e Pascal Mietto torna per ciò che gli “riesce facile”: i goal e la scuola calcio. il brasiliano lascerà la Serie A2, nella quale gioca con il Cagliari, per indossare la maglia bianconera. Si tratta di uno dei laterali più prolifici degli ultimi anni con statistiche importanti: la media a stagione è di 30 gol in B e 25 in A2. Gran professionista, Mietto è un giocatore velocissimo e molto dinamico, con grande facilità di tiro e disciplinato tatticamente; una macchina da gol che sicuramente regalerà tante gioie ai tifosi bianconeri; un campione vero in grado di cambiare l’esito di una partita. Con lui il Venafro C5 acquista in esperienza e darà modo a tutta la squadra di crescere e migliorarsi. L’atleta, che sarà a Venafro già martedì, ha militato in squadre come Elmas, Sangiorgese, Ascoli, Olimpiadi Bisceglie, Domus De Maria e Real Rieti. 

Il sudamericano, che ritrova anche il suo connazionale Moreira, ha già vestito i colori venafrani conquistando l’affetto dei tifosi grazie al suo talento ma anche grazie alla sua personalità. Ha entusiasmato gli appassionati anche con le sue giocate e con i tanti goal realizzati, goal che permisero al Venafro C5 di approdare ai play-off per l’accesso alla serie A2.
 
Il bomber, dunque, torna a Venafro per dare il suo supporto  al team allenato da Mister Cuzzi ed anche per un progetto più ambizioso. La Società, infatti, intende affidare ad un calciatore di così gran talento la scuola calcio. La crescita del settore giovanile è un fattore fondamentale per ogni società sportiva e del quale beneficiano i tanti bambini che annualmente si avvicinano allo sport. Mietto saprà bene gestire i più piccoli non solo dal punto di vista prettamente tecnico ma anche umano. La maturità e l’umanità del laterale sono a tutti note ormai da tempo e il brasiliano si occuperà anche delle colonie estive che saranno promosse presso la villa comunale con il supporto del Gruppo Scarabeo. “Non è mai semplice convincere un atleta di questo spessore a scendere in una categoria inferiore –ha dichiarato il d.s. Ricamato- e siamo contentissimi che Pascal abbia deciso di tornare e sposare anche il progetto della scuola calcio nel quale la Società ha sempre creduto e sul quale punterà maggiormente nei prossimi anni. Certamente, poi, la prossima realizzazione di una struttura efficiente come il Palascarabeo consentirà di sviluppare ancora meglio questo importante programma educativo”.Mietto, da parte sua, ha fatto sapere che è davvero contento di tornare in un luogo nel quale è stato benissimo. “Tornare in una cittadina tranquilla dove ho tanti amici e contribuire al raggiungimento degli obiettivi della mia squadra –ha detto telefonicamente il brasiliano- è stimolante e quindi la categoria superiore non mi mancherà. Sapere, poi, che la Società ha così tanta fiducia in me da affidarmi la scuola calcio è motivo di orgoglio”.
 
L’acquisto di Mietto ha riportato entusiasmo nel club bianconero e tra i tifosi e certamente si dimostrerà importante per la stagione del Venafro. Tuttavia sembra che il patron Gabriele Scarabeo sia intenzionato ad effettuare altri acquisti per rinforzare ulteriormente la squadra ed ampliare la rosa, sempre che si riescano a trovare giocatori per i quali valga davvero la pena investire.

Commenti Facebook