Para-badminton, Giuseppe Maurizio porta a casa la medaglia di bronzo

74

Dopo il podio al torneo di Palermo, per Giuseppe Maurizio un nuovo successo. Il paratleta WH1 dell’ASAM Isernia, ha conquistato la medaglia di bronzo al campionato italiano assoluto di para-badminton che si è svolto a Milano. Ai quarti di finale ha incontrato il siciliano Carmelo Forastieri, liquidato con un 21-15, 21-4. In semifinale si è invece trovato difronte il sardo Adriano Tiberi, poi vincitore del titolo italiano, chiudendo il primo set con 21 a 15 ma arrestando l’ascesa con un 21 a 11 nel secondo set. Finale svanita e tanta amarezza per il molisano per non aver subito spinto su una variazione tattica che poi l’ha portato a perdere punti preziosi. Intanto, il tecnico Carmine Iacovella, che segue Giuseppe negli allenamenti, manifesta fiducia
“Siamo pronti a ripartire – ha ribadito – Proprio da questo terzo posto si inizierà il percorso di crescita programmato da inizio anno e grazie all’esperienza del campionato italiano si potranno apportare correzioni nella programmazione”.
“Un risultato che premia i sacrifici fatti, le trasferte per seguire gli allenamenti ad Isernia e Termoli e gli impegni economici sostenuti per l’attività che non è il punto di arrivo ma quello di partenza”- ha commentato il presidente Di Matteo che, fiducioso nel progetto, continuerà ad impegnarsi nella ricerca di sponsor per questa attività paralimpica.
“La tenacia del nostro atleta – ha concluso il presidente del Cip Molise, Donatella Perrella – è per noi motivo di orgoglio”

C.I.P. Molise

Commenti Facebook