Calcio a cinque/ Cln Cus Molise, Matheus Barichello resta a Campobasso

138

Le riconferme in casa Circolo La Nebbia Cus Molise cominciano con il botto: Matheus Barichello resta a Campobasso. Il giocatore brasiliano che lo scorso anno ha incantato il pubblico con giocate di altissimo livello e gol che solitamente si fanno solo alla playstation (32 solo in campionato, 37 totali in stagione) sarà a disposizione del tecnico Marco Sanginario anche per la stagione 2018-2019. Considerando la qualità e il valore del giocatore, quello di Barichello può essere definito il migliore acquisto per la società del presidente Nicola Dell’Omo. “Sono felice di indossare ancora questa maglia – spiega il giocatore brasiliano – trovare l’accordo con la società non è stato difficile. E’ bastata una giornata di colloquio per dire sì al Circolo La Nebbia Cus Molise”.

Dopo la splendida stagione dello scorso anno, avrà ricevuto sicuramente diverse proposte. Cosa l’ha spinta a rimanere un altro anno a Campobasso?

“Sì, ho ricevuto qualche offerta ma sinceramente, dopo averla valutata, abbiamo deciso insieme alla società molisana, di proseguire la nostra avventura insieme. Sono rimasto per la serietà del presidente, di tutti i dirigenti e dello staff tecnico, composto da professionisti e persone competenti che conoscono il calcio a 5. Sono convinto che possiamo fare bene insieme”.

Ha vissuto da protagonista l’ultimo torneo di serie B, che campionato si aspetta per la stagione 2018-19?

“Per quanto riguarda il Circolo La Nebbia Cus Molise spero possa essere una stagione positiva e ricca di soddisfazioni. Abbiamo un anno in più di esperienza alle spalle, ci conosciamo e questo è importante. Giocheremo a testa alta tutte le partite cercando di raccogliere sempre il massimo”.

A livello personale quanto spera di poter dare alla squadra?

“Spero di poter dare ancora tanto alla squadra e di raggiungere, insieme ai miei compagni, quelli che sono gli obiettivi che la società si è prefissata. Devo mettere da parte quanto di buono fatto un anno fa e cercare di fare ancora meglio”.

La conferma in panchina di mister Sanginario quanto ha influito sulla sua permanenza a Campobasso?

“La conferma del mister in panchina ha avuto un peso specifico importante sulla mia decisione. Ci conosciamo, abbiamo un bel rapporto e con lui alla guida della squadra sono certo che sarà una bella stagione per il Circolo La Nebbia Cus Molise”:

L’obiettivo principale del Circolo La Nebbia Cus Molise sarà quello di crescere giornata dopo giornata. In questa ottica quanto sarà importante la sua esperienza?

“Penso che ho ancora molto da dimostrare ma farò di tutto per aiutare questa squadra a crescere e migliorare di giornata in giornata”.

Lo scorso anno ha fatto divertire tantissimo il pubblico, quali sono i suoi obiettivi personali per il prossimo campionato?

“Il calcio a 5 è uno sport bellissimo nel quale bisogna prima di tutto divertirsi e far divertire. Quello che avete visto lo scorso anno è il mio modo di giocare. Non penso a dove posso arrivare a livello personale perché quello che conta è la squadra. Possiamo crescere tutti insieme e toglierci delle belle soddisfazioni”.

Commenti Facebook