Daniele Sepe inaugura la rassegna jazz al Dopolavoro Ferroviario

645

La rassegna musicale Young DLF Voglia ‘e sunà, nata qualche anno fa da un’idea di pochi soci per ascoltare e fare ascoltare buona musica, giunge quest’anno alla sesta edizione. Ancora una volta dedicata a Pippo Tiberio, la musica del palco del Dopolavoro Ferroviario di Campobasso partirà con le note del sassofonista partenopeo Daniele Sepe. Non è la prima volta che il musicista approda al DLF con la sua musica. Noto per la sua ecletticità, Sepe proporrà ancora una volta qualcosa di diverso. Sarà accompagnato per l’occasione da Tommy De Paola alle tastiere, Davide Costagliola al basso, Paolo Forlini alla batteria.

“Und rote jazz fraktion” il nome del progetto musicale, con il quale riproporrà certamente con la fantasia, la competenza e l’energia che lo caratterizzano, brani del suo ultimo disco “In vino veritas” e non solo. Contaminazioni, sperimentazioni che osano e spaziano dalla musica popolare alla classica, dal jazz alla fusion, in un contesto più ampio che in genere si suole indicare come World Music. Un concerto sicuramente interessante quindi, in un contesto da club, in un’atmosfera decisamente coinvolgente, circondata dal  “blues” delle rotaie.
L’ingresso è riservato ai possessori di tessera DLF.

Commenti Facebook