Conservatorio “Perosi” e Fondazione Molise Cultura ancora insieme per diffondere musica e teatro sul territorio

977

Si replica, difatti, la collaborazione tra l’Istituto di Alta Formazione musicale di Campobasso e la Fondazione, che stavolta portano a Roccavivara, a Capracotta e a Campobasso, note e prosa con “Note sotto le stelle” e “Il mio nome è nessuno. L’Ulisse”. Collaborazione corroborata dal successo di pubblico e di risultati del concerto, tenuto presso l’ex Gil di Campobasso lo scorso 17 luglio, dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio e stavolta la musica va in trasferta per diffondersi e radicarsi su tutto il territorio regionale. Doppio l’appuntamento, difatti, che vedrà l’Orchestra del “Perosi”, esibirsi il 7 agosto alle 21.15 al Teatro all’aperto di S. Maria al Canneto a Roccavivara ed il giorno successivo, sempre alle 21.15 a Piazza Falconi a Capracotta.
Il programma del concerto di Roccavivara vedrà l’Orchestra, diretta dal M° Sergio Monterisi, docente di Direzione d’Orchestra del Conservatorio “Perosi” portare in scena “Le nozze di Figaro” e la “Praga” di Mozart, l’ouverture da “Le Ebridi” di Mendelssohn e la Sinfonia n. 1 in Do maggiore di Beethoven. Ad interpretare l’aria “Deh vieni, non tardar” da “Le nozze di Figaro”, la soprano Simona Marzilli, studentessa del “Perosi”. A Capracotta, l’ 8 agosto, l’Orchestra si esibirà replicando il programma della serata di Roccavivara, incrementato dal Concerto in Do maggiore per ottavino, archi e cembalo di Vivaldi che vedrà all’ottavino Bruno Paolo Lombardi, docente di Flauto del Conservatorio molisano.
Ma dal 1° all’ 8 agosto, con una produzione teatrale nazionale, si concretizzerà anche un’altra collaborazione tra il “Perosi” e la Fondazione Molise Cultura.
Al Teatro Savoia di Campobasso, difatti, sarà in prova ed allestimento lo spettacolo “Il mio nome è nessuno. L’Ulisse.” di Valerio Massimo Manfredi, con Sebastiano Lo Monaco, adattamento e drammaturgia del testo di Francesco Niccolini, prodotto da Sicilia Teatro. Un progetto sostenuto dalla Fondazione e dentro il quale il Conservatorio sarà presente con l’ Orchestra di Sassofoni, formata da 14 musicisti. Un’intensa e proficua collaborazione, quella tra il Conservatorio Perosi e la Fondazione Molise Cultura grazie alla quale, oramai da due anni, si confezionano concerti, master class ed attività didattiche di grande qualità.

Commenti Facebook