A Novembre proseguono i concerti della rassegna Officina in Jazz, a la cultura torna in strada

639

La cultura che torna in strada. Questo il motto della nuova rassegna Officina in Jazz che a ottobre del 2013 ha aperto i battenti nella capitale. In un periodo certamente non facile per le arti, per la musica, per le nuove produzioni l’Officina Biologica (location d’eccezione situata a Borgo Pio ad un passo dalle mura vaticane) offre un cartellone di altissimo livello, proponendosi come contenitore universale per le arti e per gli artisti. E se da un lato nel mese di novembre il Jazz continuerà ad essere di casa con formazioni che amano i linguaggi sperimentali ed avanguardistici, dall’altro ci saranno delle grandissime novità, con una programmazione che diventerà sempre più variegata grazie alla partecipazione di giovani talentuosi e di grandi nomi del panorama italiano ed internazionale.

Del resto la vocazione dell’Officina Biologica è quella di proporsi come spazio per rilanciare la cultura, diventando luogo di ritrovo, di scambio e di rimescolamento per tutti quei musicisti che amano inventare, fondere e confondere linguaggi e tendenze.
E allora per cominciare avremo due martedì dedicati alla chitarra solista, il primo dei quali il 5 novembre in compagnia dei Marc Stoner, chitarrista e vocalist affermato nella scena di New Orleans che porterà a Roma lo spirito brillante tipico degli Stati Uniti del Sud; il secondo, invece, con Matteo Giuliani, musicista versatile, attivo nella scena romana che proporrà uno spettacolo a metà tra tradizione e sperimentazione. Per quanto riguarda il giovedì, invece, i concerti cominceranno con i Neòs Trio, di scena ad Officina in Jazz giovedì 7 novembre. Una serata all’insegna dell’etno Jazz e delle contaminazioni con una formazione che affonda saldamente le proprie radici musicali nella tradizione contadina ed artigiana dell’Italia del sud. Per quanto riguarda le serate successive, invece, appuntamento con il “New Thing Trio”, capitanato dal batterista Andrea Bonioli, che porterà all’interno dell’Officina Biologica il suo modo alternativo di intendere il jazz, con un repertorio di brani completamente originali. Ultimo concerto del mese con il duo capitanato dal chitarrista Bruno Marinucci, autore e ideatore del progetto Nal Tahara, che salirà su questo palcoscenico insieme al bassista Pierpaolo Ranieri.
Ma la grande novità della nuova programmazione all’Officina Biologica consiste nei concerti del mercoledì, giornata in cui si alterneranno diversi artisti che porteranno il loro tocco inconfondibile nella rassegna. Primo appuntamento mercoledì 6 novembre con Eduardo Francisco Piloto Barreto, musicista cubano di grande esperienza, che dal 1997 al 2000 è stato flautista e percussionista dei cantanti Franco Califano e Sergio Cammariere. Uno spettacolo sui generis in cui il musicista latino americano spazierà tra gli standard jazz ed il latin jazz; quest’ultimo un genere e soprattutto uno stile che lo contraddistingue da sempre e che ha fatto suo nel corso degli anni. Nei prossimi concerti, invece, largo a Umberto La Pelicula, percussionista cubano, noto negli ambienti di musica afro-cubana della capitale, che proporrà un repertorio costituito da composizioni originali, brani Jazz e Bossa Nova e alcune musiche prese in prestito dal Pop che hanno fornito idee e spunti tematici per arrangiamenti in chiave Latin Jazz. Successivamente sarà di scena il duo capitanato da Gianfranco Malorgio, che dal 2006 fa parte del quartetto Gypsy Jazz “Hot Club Roma” come chitarrista ritmico e con cui ha suonato in vari festival e prestigiosi locali italiani. L’ultimo concerto del mese, invece, sarà in compagnia di Alessandro Nosenzo che con la sua chitarra riscalderà lo spazio già accogliente di un’Officina ormai dedicata alle arti e alla cultura.

Officina Biologica, Borgo Angelico 30, zona Borgo Pio – Roma
Tutti i concerti cominceranno alle ore 22:30
OFFICINA IN JAZZ: LA PROGRAMMAZIONE
DEL MESE DI NOVEMBRE

Martedì 5 Novembre
Marc Stone in concerto
Concerto per guitar solo e voce

Mercoledì 6 novembre
Eduardo Francisco Piloto Barreto
Concerto per flauto solo

Giovedì 7 novembre
Neòs Trio
Caterina Palazzi, contrabbasso
Vincenzo Core, chitarra acustica
Massimiliano Felice, organetto

Mercoledì 13 novembre
Umberto La Pelicula in concerto
Concerto per tre tamburi batà

Domenica 17 novembre
Jam Session a cura di…
Lo Staff di Officina Biologica…

Martedì 19 novembre
Matteo Giuliani
Concerto per guitar solo

Mercoledì 20 novembre
Gianfranco Malorgio in concerto
Gianfranco Malorgio, chitarra Manouche

Giovedì 21 novembre
New Thing Trio
Andrea Bonioli, batteria
Andrea Colella, contrabbasso
Michele Villari, Sax e Clarinetto

Mercoledì 27 novembre
Alessandro Nosenzo in concerto
Spettacolo per voce e chitarra

Giovedì 28 novembre
Bruno Marinucci duo
Bruno Marinucci, chitarra elettrica
Pierpaolo Ranieri, basso elettrico

Direzione artistica
Carlo Cammarella

Commenti Facebook