Pierluigi Lepore lavora per costituire i club “ Forza Silvio” nel Molise

388

Nessuno ha mai dubitato sul fatto che Pierluigi Lepore sia particolarmente efficiente quando c’è da organizzare manifestazioni, sostenere iniziative e lavorare sul territorio: lo sta facendo con particolare e rinnovato impegno in questa eccezionale fase politica che vede la rinascita di Forza Italia che si scompone dal Pdl. Forza Italia di oggi è ancor più di ieri orientata nel segno di Berlusconi con un elemento in più rappresentato dalla volontà di lottare contro l’ingiustizia che il suo leader massimo ritiene di aver subito.

Oggi Pierluigi Lepore si trova a dover assolvere al difficile ma entusiasmante compito di fare da traghettatore dal Pdl a Forza Italia, e favorire l’aggregazione attraverso la nascita dei club.
Mi trovo oggi a gestire il passaggio tra Pdl a Forza Italia avendo manifestato la mia vicinanza a Berlusconi. In questa fase, operativamente molto intensa, assolvo al compito assegnatomi di ricostruire la base territoriale del nuovo soggetto politico, incontrando dirigenti, amministratori e semplici militanti. In collaborazione stretta e diretta con il Coordinatore regionale Carlo Sarro stiamo favorendo la costituzione sul territorio molisano dei club “Forza Silvio”. Nell’azione che si sta svolgendo riuniamo oltre ai simpatizzanti di sempre anche nuove leve, giovani che vogliono destinate le loro energie ed il loro spirito ad un progetto di libertà e di tutela dell’individuo. Superata questa fase primaria la nascente aggregazione politica si darà la sua struttura organizzativa e ritaglierà i ruoli dei suoi dirigenti attraverso le regole democratiche e le conseguenti verifiche congressuali. In quel momento saremo tutti pronti a fare anche un passo indietro a favore di una nuova leadership.”
Pierluigi Lepore ha già vissuto fasi come queste nella sua storia politica, momenti essenziali per la destra.
“Sono stato l’ultimo segretario del Msi ed il primo nella nascente AN. Oggi invece mi trovo, da coordinatore provinciale del Pdl dopo un anno e mezzo dall’incarico ottenuto nel congresso con 1000 preferenza, a vivere quest’altro momento epocale che porta alla nuova aggregazione politica. In questi giorni ho potuto verificare con mano che sul territorio c’è volontà di ritrovare nuovi stimoli e che l’operazione non è di semplice adesione da una formazione ad un’altra ma di nuovo entusiasmo politico. In questo lavoro organizzativo è utile l’esperienza che deriva anche dalla collaborazione dell’ex. Governatore Michele Iorio il cui carisma e capacità politica ci viene riconosciuta in ogni angolo del territorio molisano”.
Ma quali sono i tempi e gli obiettivi di Forza Italia?
Costituire il maggior numero di club “Forza Silvio” ed essere il Molise pronto ad andare a Roma l’8 dicembre con un numero congruo di aggregazioni per partecipare attivamente alla sfida lanciata da Berlusconi di poter contare, in quella data, sulla costituzione dei primi 1000 club. Il nostro apporto è garantito e conoscendo il nostro leader il risultato è più che probabile”.
F.A.

Commenti Facebook