X Cammino confraternite di Abruzzo e Molise a Campobasso

826

A Campobasso il IX Cammino di fraternità interregionale delle Confraternite di Abruzzo e Molise promosso dalla Confederazione delle Confraternite d’Italia, in collaborazione con la CEI e la diocesi di Campobasso –Bojano. Sono passati dieci anni dal I° Cammino Interregionale svoltosi a Lanciano nel Settembre 2005, “anni di intenso lavoro svolto tra non poche difficoltà ma con entusiasmo ed abnegazione – come sostiene Augusto SARDELLONE vicepresidente della confederazione nazionale delle Confraternite d’Italia e Coordinatore Interregionale – in un momento di nuovo fermento e fecondo risveglio che il mondo confraternale italiano sta avendo in questi ultimi anni grazie all’opera della Confederazione Nazionale, presenza solida ed istituzionalmente definita all’interno della Conferenza Episcopale Italiana”.
Domenica 6 settembre 2015, a partire dalle ore 10,00 e con un ricco programma, le confraternite della CEAM si riuniranno per una giornata di studio, testimonianze e celebrazione alla presenza dei vescovi della Conferenza Episcopale di Abruzzo e Molise.
L’incontro si terrà presso la parrocchia di san Giuseppe Artigiano in via Gramsci a Campobasso. Dopo l’accoglienza e le lodi mattutine, alle ore 10,30 , l’arcivescovo Metropolita di Campobasso –Bojano S.E. Mons. GianCarlo Bregantini terrà una relazione dal tema “Le confraternite: tanti cammini in un’unica fede”. Dopo la pausa pranzo, alle ore 16,00, le confraternite si recheranno in processione , lungo le vie della città di Campobasso per giungere alla Cattedrale della Ss. Trinità dove, alle ore 17,00, avrà luogo la Celebrazione Eucaristica presieduta dal presule di Campobasso e dai vescovi della CEAM. La giornata si concluderà con i saluti delle autorità e del Presidente della Confederazione delle Confraternite d’Italia dott. Francesco Antonetti mentre per il coordinamento di Abruzzo e Molise interverranno Giulio Obletter, Augusto Sardellone e Angelo Palladino.
Il Coordinamento Interregionale abruzzese- molisano è oggi una consolidata realtà, testimonianza concreta della grande responsabilità che il mondo laicale ha nella Chiesa italiana. Gli incontri religiosi promossi progressivamente negli anni, nelle due regioni,di Abruzzo e di Molise, hanno caratterizzato la peculiarità del mondo confraternale mettendo in evidenza la loro audace presenza durante gli eventi religiosi e le processioni nelle vie delle città con i tradizionali abiti confraternali, labari, stendardi e macchine professionali segno di un’ antichissima storia e di rinnovata finalità di volontariato e di carità solidale, di fraternità e amicizia, come vera sfida che questo secolo pone ai cristiani per rispondere con efficacia ed incisività ai bisogni della società attuale. Le confraternite sono ancora oggi espressione di religiosità e tradizioni popolari gelosamente custoditi come patrimonio di spiritualità che rinvigorisce le nostre comunità sulla base delle radici cristiane in una moderna ecclesialità.

Programma

Ore 10,00 Registrazione dei partecipanti presso la Chiesa S. Giuseppe Artigiano

Ore 10,30 Chiesa S. Giuseppe Artigiano: Lodi mattutine

Ore 11,00 Saluti delle autorità:

Sindaco di Campobasso – Sig. Antonio Battista

Presidente Regione Molise – Dott. Paolo Di Laura Frattura

Presidente della Provincia di Campobasso – Dott. Rosario De Matteis

Confederazione Confraternite Diocesi D’Italia:

– Dott. Francesco Antonetti, Dott. Giulio Obletter, Dott. Augusto Sardellone

Convegno: “Le Confraternite: tanti cammini in un’unica fede

Relatore S.E. R. Mons. Giancarlo Maria BREGANTINI – Arcivescovo Metropolita di Campobasso – Boiano con varie testimonianze di alcune Confraternite.

Ore 13,00 Pausa pranzo

Ore 16,00 Chiesa S. Giuseppe Artigiano: Raduno delle Confraternite in abito e stendardi e Processione verso la Cattedrale della Santissima Trinità

Ore 17,00 S. Messa solenne celebrata da S.E.R. Mons. Giancarlo Maria BREGANTINI Arcivescovo Metropolita di Campobasso – Boiano e concelebrata da S.E.R. Mons. Angelo Spina Arcivescovo di Sulmona – Valva

Commenti Facebook