Venittelli: dotare il comparto pesca di un fondo di solidarietà per le calamità naurali

779

A distanza di 4 mesi ancora una tragedia colpisce il mondo della pesca nel tratto di mare Adriatico nelle Marche. Profondo cordoglio è stato espresso dall’onorevole del Pd Laura Venittelli, da pochi giorni responsabile nazionale per la pesca e l’acquacoltura del Partito democratico.
“Possiamo solo essere sgomenti e attoniti in un momento come questo, che dimostra il rischio elevato di chi lavora a bordo dei pescherecci. Alle famiglie delle vittime del naufragio il messaggio di solidarietà e adesione al lutto di tutto il Pd, con l’impegno di rappresentare al meglio nelle istituzioni gli interessi di una categoria che ancor oggi opera in condizioni proibitive legate alla furia del mare”.
L’onorevole Venittelli richiama la necessità di dotare il comparto del fondo di solidarietà per le calamità naturali come ombrello a copertura di possibili sciagure e intervenendo per migliorare le dotazioni di sicurezza per i natanti e gli equipaggi.
“Quanto accaduto a due miglia marine al largo di Civitanova Marche non può che addolorarci e farci essere vicini ai congiunti di Michele Fini, Giorgio Toma Viorel, Maroga Costeli e Simion Vasile, così come alla flottiglia di Rodi Garganico. Un plauso, invece, alle autorità e ai soccorritori marchigiani che stanno profondendo il massimo sforzo per cercare di recuperare i corpi e il relitto dello Sparviero”.

Commenti Facebook