Uccisione del cane Nerina: denunciate due persone

413

poliziaLa Questura di Campobasso ha denunziato alla locale Autorità Giudiziaria due persone di Salcito, in relazione all’uccisione di un cane meticcio a nome “Nerina”, avvenuta, per motivi abietti, nell’abitato di Salcito nella notte tra il 12 ed il 13 gennaio 2014. Quella notte, giovani del luogo, a bordo di un fuoristrada, inseguivano e sparavano colpi di pistola all’ indirizzo di “Nerina”, poi finita schiacciata contro un sasso, che ancora oggi conserva tracce di sangue.

La notizia, postata su facebook da residenti indignati, suscitava anche l’interesse dell’Associazione Animalista U.G.D.A., avente sede in Roma, la quale interessava gli Uffici della Squadra Mobile di Campobasso.
Le relative indagini, esperite da personale della Squadra Mobile che ha eseguito anche perquisizioni domiciliari e sequestrato una pistola, nonostante le oggettive difficolta incontrate per via degli intrecci amichevoli e parentali delle persone coinvolte nell’ambito di quella ristretta collettività, hanno comunque consentito di acquisire elementi pregnanti circa le responsabilità delle due persone denunziate.

Commenti Facebook