Truffa, falsità e sostituzione di persona: arrestata 47enne

690

Nella mattinata di ieri, personale della Polizia di Stato della Questura di Campobasso in servizio alla Squadra Mobile ha arrestato una quarantasettenne di questo Capoluogo, su ordine di esecuzione di espiazione della pena detentiva agli arresti domiciliari, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento.
La donna dovrà espiare la pena di 1 anno e 4 mesi, oltre al pagamento di una sanzione pecuniaria di 450 euro, per aver posto in essere – in concorso con altri – reati continuati di truffa, falsità e sostituzione di persona.
Espertissima in truffe on line, la quarantasettenne carpiva, inizialmente, la fiducia di ignari navigatori della rete, residenti in diverse parti d’Italia, incoraggiando simpatie, instaurando relazioni virtuali ed arrivando anche a millantare scopi assistenziali e benefici costruiti ad hoc. Riusciva così a farsi accreditare – in più circostanze – varie somme di denaro mediante l’uso di mezzi di pagamento elettronico.

Commenti Facebook