Termoli/ L’Anpi contro l’autorizzazione rilasciata a Forza Nuova

155

L’autorizzazione rilasciata dall’Amministrazione Comunale di TERMOLI per il 20 gennaio 2019 alla formazione politica FORZA NUOVA che si richiama apertamente all’ideologia fascista e ne usa, pubblicizza i simboli ed i riferimenti, si pone in contrasto con la Costituzione Italiana che vieta la riorganizzazione sotto qualsiasi forma del Partito Nazionale Fascista. L’ANPI Molise esprime preoccupazione per la scelta discutibile ed inopportuna fatta dal Comune di TERMOLI e si appella a tutte le forze democratiche affinché si alzi il livello di attenzione, mobilitazione culturale e di iniziative di contrasto verso le sempre più frequenti e sempre più pericolose derive reazionarie marcatamente ispirate ad un’ideologia che ha seminato morte, distruzione, negazione di libertà, oppressione, persecuzione,eliminazione violenta degli oppositori, leggi razziali e partecipazione allo sterminio di massa di ebrei, rom, malati psichici, omosessuali e minoranze.
Alla vigilia del 74° anniversario dell’apertura dei cancelli di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa avvenuta il 27 gennaio 1945, quando il Mondo rimase impressionato da immagini orribili, è assolutamente inaccettabile che si confonda la diversità delle idee con l’ideologia fascista.

L’ANPI Molise (Loreto Tizzani, Rifeo Campanella, Michele Petraroia)

Commenti Facebook