“Stati Generali delle donne”, Lembo: anche il Molise presente a Roma

723
Anche il Molise presente a Roma lo scorso 5 dicembre agli “Stati Generali delle donne”, con le relatrici : Giuditta Lembo, Consigliera di Parità della Regione Molise e la Prof.ssa Rossella Gianfagna, Dirigente scolastica. Il summit si è svolto nella sede romana del Parlamento Europeo, dalle 9.00 alle 18,30, quasi dieci ore no stop di incontri tra le Istituzioni e il mondo femminile. Presenti anche Daniel Radcliffe, direttore dell’ Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento europeo che ha portato i saluti di tutto il Parlamento europeo, Daniela Fedeli,Senatrice della Repubblica, Ludovica Agrò, Ministero Sviluppo Economico, Stela Stingaci, Ambasciatrice della Repubblica Moldova, Monica Parrella, Dipartimento Pari Opportunità, Dana Manuela Constantinescu, Ambasciatrice della Romania e tantissime altre personalità.

Molti i temi di discussione su cui è stato aperto il tavolo di confronto: democrazia paritaria, lavoro, imprese e start up, donne&politica, confronti tra generazioni, donne&territorio, comunicazione, innovazione, nuove tecnologie, processi di integrazione, leadership, politiche ed azioni intorno al Mediterraneo, cambiamento, creatività, fragilità economica e sociale, sport, formazione ed educazione. “L’Italia continua a non essere un Paese per donne”, questo il tema del summit, che è anche una constatazione amara. L’incontro è stato patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico e ha raccolto in breve tempo migliaia di adesioni. In programma relazioni e speech di imprenditrici, lavoratrici, studiose, giornaliste, esperte, insegnanti, creative, start-upper, politiche e amministratrici, per parlare concretamente delle istanze delle donne che vivono in Italia. Fra gli invitati anche il premier Matteo Renzi. In chiusura dei lavori è stato redatto un documento-manifesto, che indica gli interventi concreti da attuare in favore delle donne. Questo sarà la base di dialogo da cui partire durante la “Conferenza Mondiale delle donne. Pechino vent’anni dopo”, che si terrà in occasione di Expo Milano il 26-27 e 28 settembre 2015. Gli Stati Generali a partire da gennaio fino a prima di Expo Milano 2015, faranno diverse tappe regionali organizzate in collaborazione con le referenti individuate a livello territoriale e faranno tappa anche in Molise grazie alle referenti Giuditta Lembo e Rossella Gianfagna. Saranno organizzati momenti di studio per avanzare proposte, analizzare contenuti, costruire relazioni e individuare donne che abbiano voglia di farsi portavoci di un vero cambiamento.
Scopo degli Stati Generali delle Donne sarà mettere a confronto le donne molisane, per stilare un programma da presentare all’Expo di Milano, che metta al centro la rappresentanza femminile.
Gli Stati Generali delle Donne punteranno a promuovere dal basso una nuova classe dirigente anche in Molise, ma anche ad integrare i programmi sulle tematiche di genere, tracciando un profilo della nuova città delle donne.

 

 

Commenti Facebook