“Sono un senza dimora e cerco casa. Ma a Termoli nessuno vuole affittarmela”, appello dell’Associazione La Città Invisibile

190

Da mesi Andrej (nome di fantasia) sta cercando una stanza o un piccolo appartamento in affitto, a Termoli o nei paesi vicini. “Ma qui è praticamente impossibile. Prendo il reddito di cittadinanza, sarei in grado di pagare un affitto a un prezzo non troppo alto, ma le case a disposizione sono pochissime e quando chiedo tutti mi dicono di no”.


Al telefono, quando le persone sentono che è uno straniero, o che ha più di 50 anni, inventano una scusa o semplicemente rifiutano di incontrarlo. Figuriamoci se dicesse che è senza casa e che da anni ormai vive in strada.


Nella vita ho fatto i miei sbagli, e li sto pagando. Adesso, con l’aiuto di chi mi sta vicino, vorrei poter affrontare le mie debolezze, e ricostruire i legami con i miei affetti più cari. Non voglio più passare queste notti fredde e umide all’aperto. Con i miei problemi di salute ogni giorno mi sveglio più dolorante, non voglio più andare avanti così”.


La nostra città è piena di case vuote, ma per i poveri sembra non ci sia spazio. La casa può essere un’opportunità, un punto di partenza per ricostruire. Andrej cerca una casa o una stanza a Termoli o in qualche paese circostante (Larino, Guglionesi, Petacciato, San Giacomo…). Vogliamo sostenerlo in questo desiderio nel quale lo stiamo affiancando da tempo, ma sappiamo che non potrà farcela se la nostra comunità non aprirà il cuore e le porte di casa al suo appello.


Se sei un proprietario di casa a Termoli o dintorni e vuoi mettere un appartamento o una stanza a disposizione di Andrej (e altri come lui) contattaci per incontrarlo di persona o telefonicamente.


LA CASA È UN DIRITTO!
[email protected]
La città invisibile/Termoli- piazza Olimpia 1 (aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 11.30)

Commenti Facebook