Si è avviata con non poche difficoltà la riforma del terzo settore

494

Una relazione lucida e concreta quella che il portavoce del forum Pietro Barbieri ha tenuto ai delegati. all'Assemblea nazionale del forum del Terzo Settore Ha messo in evidenza e criticato i populismi e la mancanza di disintermediazione della politica condita da un inutile chiacchiericcio. Ha auspicato la fine degli scandali e il superamento,con la partecipazione dei cittadini,delle disuguaglianze, dei divario culturale della sostenibilità ambientale.
In questa situazione cruciale si è avviata con non poche difficoltà la riforma del terzo settore. La politica ha attivato un iter punitivo nei confronti del terzo settore. Il terzo settore ha fatto ostinatamente una lotta alle disuguaglianze sociali, culturali e ambientali.
Ottimi i risultati ottenuti nell'agibilita' politica su welfare ,cultura, sport,ricreazione,sulla povertà minorile ,e altre conquiste con accordi con le organizzazioni sindacali e altre associazioni. Il miglior risultato è venuto dalla dislocazione sui territori.
Il prossimo periodo dovrà vedere sempre più il terzo settore protagonista della società civile.
Alfredo Magnifico

Commenti

commenti