Modifiche all’articolo 7. Cristiano Di Pietro soddisfatto

653

cristiano dipietroIl vice presidente del consiglio Cristiano Di Pietro, esprime soddisfazione in merito all’approvazione in aula della pdl a firma del presidente della giunta Paolo Di Laura Frattura e del presidente del consiglio Vincenzo Niro, tesa a regolamentare l’utilizzo delle risorse destinate all’art. 7 e a disciplinare alcuni degli aspetti che caratterizzano il rapporto di lavoro tra consigliere regionale e collaboratore.“Con l’approvazione di questa proposta di legge – ha dichiarato Cristiano Di Pietro –  discipliniamo finalmente una normativa che non è mai stata molto chiara.

Per rendere trasparente l’utilizzo di questo Fondo e allontanare ogni dubbio su eventuali usi distorti, era assolutamente necessario modificare radicalmente la normativa, spostando in capo all’Ufficio di Presidenza l’onere della stipula dei contratti e della retribuzione diretta del collaboratore facendo in modo che la sua gestione non sia più delegata al singolo consigliere. Abbiamo aggiunto oggi un importante tassello al quadro di buona politica che questo governo regionale sta portando avanti in maniera instancabile.Vale la pena di ricordare che siamo al secondo posto tra le regioni più virtuose d’Italia rispetto agli stipendi dei consiglieri – ha precisato Di Pietro facendo riferimento ad uno studio elaborato dal consigliere Carmelo Parpiglia – dopo la rinuncia al vitalizio e dopo l’abrogazione dei rimborsi chilometrici, credo che la risposta data oggi da questo consiglio regionale ai cittadini e all’opinione pubblica sia la più chiara e ben delineata possibile rispetto al contenimento dei costi e della trasparenza”.

Commenti Facebook