Milleproroghe/ Federico (M5S): in decreto anche stato d’emergenza per sisma Basso Molise

447

All’interno del decreto Milleproroghe è presente anche la proroga dello stato di emergenza per il sisma del 2018 in basso Molise. In questo modo trova risposta la richiesta che ho sollecitato in occasione dell’approvazione del Decreto Sisma e trova conferma quanto anticipato ai sindaci del cratere che ho incontrato a Montecilfone poche settimane fa. 

La proroga è stata pubblicata martedì 31 dicembre, in Gazzetta Ufficiale e potrà durare durare anche fino a settembre del 2021. Questo significa che le procedure emergenziali non ancora concluse potranno proseguire per oltre un anno e mezzo. 

Per quanto riguarda le risorse aggiuntive per l’autonoma sistemazione, al momento, si rimanda ai 39 milioni di euro previsti all’interno dello Sblocca Cantieri e già assegnati al Molise per la ricostruzione. Le risorse per far partire le procedure per la ricostruzione, quindi, ci sono già ma ora è fondamentale nominare il Commissario straordinario. Da parte mia e del MoVimento 5 Stelle non ci sono pregiudizi su alcun nome da proporre al Presidente del Consiglio, quindi l’auspicio è che si arrivi presto ad una sintesi tra sindaci, amministratori, parti politiche e governo regionale. Solo così si potrà avviare la seconda fase e verificare anche le condizioni per la presa in carico di personale aggiuntivo presso gli uffici tecnici comunali come richiesto da tanti sindaci del cratere. Dobbiamo evitare qualsiasi ulteriore disagio ai tanti cittadini che aspettano di tornare alla normalit

Commenti Facebook