Limosano: rinvenute ossa umane vicino una chiesa. I Carabinieri aprono indagine

523

A Limosano alcuni  dipendenti del Comune hanno ritrovato ossa umane, mentre erano intenti a ripulire dalla neve il vecchio magazzino della chiesa. Dopo la macabra scoperta è stata avvertita Angela Amoroso, sindaco del paese che a sua volta ha avvisato i Carabinieri. lo stesso sindaco ipotizza che “i resti umani potrebbero appartenere a qualche monaco, che come di consuetudine veniva sepolto nelle vicinanze della chiesa, nei cosiddetti ossari”. La chiesa in questione, intitolata a Santo Stefano,  infatti risale al XIII secolo,e pare che ci fosse un convento di frati.Intanto oggi ci sarà un nuovo sopralluogo.

Commenti Facebook