Lettera aperta a Frattura di un lettore: solleciti l’approvazione dell’istituzione del Garante per persone sottoposte a misure restrittive

619

Riceviamo e pubblichiamo

Gent.mo Presidente Frattura
apprendiamo dagli organi di stampa della sollecitazione della Consigliera di Parità Giuditta Lembo relativa all’approvazione della proposta di legge istitutiva della figura del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale. Un tema, quello della condizione dei detenuti negli Istituti penitenziari, molto sentito e rispetto al quale la proposta di legge può sicuramente apportare benefici. Apprezzammo la Sua conferenza stampa di un anno fa nella quale sottolineò soprattutto la funzione riabilitativa di questi luoghi elogiando l’attività progettuale dei dirigenti penitenziari molisani che hanno dimostrato di saper ampliare l’offerta di crescita personale e culturale durante il periodo di detenzione per rendere questi luoghi più umani. La scelta della Regione Molise di destinare risorse comunitarie del Fondo sociale 2007-2013 per formare professionisti sulla materia, oltre a dimostrare la sensibilità verso queste problematiche, va nella esatta comprensione del significato di inclusione sociale, tema centrale anche nella programmazione 2014-2020. L’auspicio è che Lei solleciti l’approvazione del testo di legge al fine di rendere spendibili le competenze acquisite dai corsisti e non vanificare l’impegno della Consigliera di Parità Giuditta Lembo, da anni impegnata in prima linea nella tutela dei soggetti più deboli, nonché gli apprezzamenti dei rappresentanti della Commissione europea rispetto alla scelta del progetto formativo quale buona prassi Siamo certi di un Suo intervento e ringraziandoLa anticipatamente La salutiamo cordialmente. ( Pasqualino De Mattia)

Commenti Facebook